Le creazioni non Marvel di Stan Lee diventano nuovi film e serie

Le creazioni non Marvel di Stan Lee diventano nuovi film e serie

Il defunto Stan Lee è ancora vivo, e non solo attraverso la Marvel.

La tua compagnia Pow! Entertainment ha collaborato con Genius Brands International per lanciare Stan Lee Universe, una joint venture che si baserà su oltre 100 delle loro altre creazioni.

Lo studio di animazione ha raggiunto un accordo per la creazione dell’universo Stan Lee. La nuova entità assumerà i diritti in tutto il mondo, in perpetuo, sul nome, la somiglianza fisica, la firma fisica, i film d’azione e di animazione, televisione, online, digitale, editoriale, fumetto, di merchandising e di licenza per Stan Lee e il suo IP creazioni passate (post Marvel), presenti e future. 

“In tutta Hollywood, non esiste un premio maggiore”, ha commentato Genius Brands, presidente e CEO, Andy Heyward. “Questo è il Santo Graal. L’universo Stan Lee è una risorsa unica nella vita attinto da oltre 100 proprietà originali, finora non sfruttate, create dal creatore di proprietà intellettuale di maggior successo dei nostri tempi. “

Di proprietà congiunta e soggetta alla dovuta diligenza e documentazione, l’accordo lascerà Genius Brands come partner di gestione e controllo della joint venture Stan Lee Universe.

Lee è stato il creatore di alcuni dei personaggi di maggior successo mai realizzati, tra cui Spiderman, Iron Man, Black Panther, The Incredible Hulk, X Men, Thor, Captain America, Ms. Marvel, Silver Surfer, Antman, Nick Fury, Guardians of the Galaxy e The Avengers. Per decenni, è stato l’editore e la forza creativa dietro Marvel Comics, che è stato venduto alla Walt Disney Company per $ 4,4 miliardi. Oltre al primo film al box office, Avengers Endgame , Lee ha anche creato due dei tre film più venduti della Walt Disney Company e cinque dei 12 film più venduti di tutti i tempi. 

“È quasi impossibile concepire che una sola mente abbia creato tutta questa ricchezza”, ha continuato Heyward. “Gli spinoff da soli sfidano l’immaginazione. Dalla televisione animata, ai giocattoli, all’abbigliamento, ai videogiochi e ogni prodotto immaginabile immaginabile, i personaggi di Stan Lee popolano gli schermi e gli scaffali dei negozi di tutto il mondo. Non esiste un creatore che abbia influenzato la cultura pop e creato intrattenimento di maggior successo. Nemmeno Walt Disney. Ancora e ancora, ancora e ancora, ha creato personaggi e storie che risuonavano nei cuori e nelle menti di tutti i popoli di tutte le età in tutto il mondo, con miliardi e miliardi e miliardi di dollari di film al botteghino, televisione e prodotti di consumo licenza.”

L’universo di Stan Lee sarà costruito dal repository di tutti i personaggi e IP creati da Stan Lee, post-Marvel Entertainment, non altrimenti. È tratto da oltre 100 creazioni originali Stan Lee, dalle quali svilupperà e concederà in licenza circa sette proprietà all’anno.

“Avendo lavorato con Stan ed essendo un amico intimo per quasi 30 anni, nulla poteva rendermi più orgoglioso di Genius Brands per diventare il guardiano del suo marchio e del suo lavoro”, ha aggiunto Heyward. “Non ho dubbi sul fatto che i più grandi personaggi, le più grandi storie e i più grandi successi della mente di Stan Lee debbano ancora essere raccontati. Grandi come Spider-Man, Black Panther, X Men e the Avengers sono oggi, domani saranno Tom Lee Men di Stan Lee, il suo Stringbean, il suo Black Fury e Virus. ”  

“Stan Lee era unico nel suo genere”, ha osservato l’ex presidente della Marvel Productions, Margaret Loesch. “Così è questa risorsa, Stan Lee Universe sarà una fonte inimmaginabile di intrattenimento di successo per molti anni a venire.”

“Le opportunità di spin-off per Kartoon Channel! da soli sono strabilianti, incluso un blocco di programma dedicato all’universo Stan Lee ”, ha osservato il nuovo Kartoon Channel di Genius Brands! Chief Content Officer, David Neuman.

“Quando abbiamo esaminato la profondità di queste creazioni che si trovano in questa biblioteca, l’entità e il valore di questa risorsa hanno iniziato lentamente ad affondare”, ha spiegato Heyward. “Semplicemente non esiste un tesoro più grande di proprietà intellettuale da nessuna parte. Sento che siamo scesi nel seminterrato dello studio di registrazione di John Lennon e Paul McCartney e abbiamo trovato 200 brani che non erano mai stati pubblicati. Uno si chiamava “Ieri”, un altro si chiamava “Hey Jude” e un altro si chiamava “Sergeant Pepper”. Stavano solo aspettando che li portassimo sul mercato, insieme ai loro nomi e somiglianze, firme e diritto di merchandising dei Beatles. Sembra così grande per noi! ”

“Creeremo un’unità aziendale e creativa dedicata all’universo Stan Lee”, ha continuato. “Per i milioni di fan di Stan Lee, non vediamo l’ora di prendere questa risorsa unica e portare fedelmente i personaggi sugli schermi dei film, sui fumetti, sui giocattoli e sui prodotti in licenza in tutto il mondo.” 

Ecco i dettagli:

Clicca la fonte dell’articolo