Netflix svela il trailer, i disegni e il cast del doppio film di 'Sailor Moon Eternal'

Netflix svela il trailer, i disegni e il cast del doppio film di 'Sailor Moon Eternal'


Il trailer principale, la key art ufficiale e il cast vocale di Pretty Guardian Sailor Moon Eternal The Movie Parte 1 e Parte 2 sono entrati nella luce (della luna). Come annunciato in precedenza, il doppio lungometraggio delle amate eroine in costume da marinaio di Naoko Takeuchi sarà presentato in anteprima mondiale (fuori dal Giappone) su Netflix il 3 giugno.

Sinossi: Quando un potere oscuro avvolge la terra e una troupe del circo oscuro appare dopo un'eclissi solare totale, gli sparsi Sailor Guardians devono riunirsi per riportare la luce nel mondo …

Sailor Moon Eternal

Il Eterno il film è diretto da Chiaki Kon (La via del marito casalingo, Nodame Cantabile: Paris Edition & Finale), con la musica di Yasuharu Takanashi (Pretty Guardian Sailor Moon Crystal, Pretty Guardian Sailor Moon Crystal Stagione III), con Kazuko Tadano (La bella guardiana Sailor Moon, Yu-Gi-Oh! Sevens) responsabile del design dei personaggi e TOEI Animation / Studio DEEN per la produzione di animazione.

Sailor Moon Eternal

Sailor Moon Eternal

Il cast vocale include:

  • Stephanie Sheh è Usagi Tsukino / Sailor Moon
  • Kate Higgins è Ami Mizuno / Sailor Mercury
  • Cristina Vee come Rei Hino / Sailor Mars
  • Amanda C. Miller è Makoto Kino / Sailor Jupiter
  • Cherami Leigh è Minako Aino / Sailor Venus
  • Sandy Fox è Chibi-Usa / Sailor Chibi Moon
  • Veronica Taylor come Setsuna Meioh / Sailor Pluto
  • Erica Mendez è Haruka Tenoh / Sailor Uranus
  • Lauren Landa è Michiru Kaioh / Sailor Neptune
  • Christine Marie Cabanos come Hotaru Tomoe / Sailor Saturn
  • Robbie Daymond come Mamoru Chiba / Tuxedo Mask
  • Michelle Ruff è Luna
  • Johnny Yong Bosch è Artemis Deby Dayberry è Diana
Sailor Moon Eternal

Sailor Moon Eternal

(Puoi vedere immagini aggiuntive ed esclusive sulla pagina Instagram di Netflix @most.)

www.netflix.com/SailorMoonEternal



Vai alla fonte dell’articolo su www.animationmagazine.net