“SpongeBob – Amici in fuga” arriverà su Netflix il 5 novembre – Trailer

“SpongeBob – Amici in fuga” arriverà su Netflix il 5 novembre – Trailer

Mikros Animation celebra il debutto in streaming mondiale del film  SpongeBob – Amici in fuga (The SpongeBob Movie: Sponge on the Run), disponibile su Netflix a partire dal 5 novembre in tutti i paesi ad eccezione di Stati Uniti e Canada.

Il Canada si è goduto l’anteprima cinematografica del terzo lungometraggio  di Spongebob (e per la prima volta utilizzando la CGI 3D completa, per gentile concessione di Mikros) ad agosto, mentre il pubblico statunitense sta aspettando un debutto diretto in digitale. nel nuovo anno tramite PVOD e CBS All Access.

La storia di SpongeBob – Amici in fuga

SpongeBob e Patrick intraprendono una missione di salvataggio per salvare Gary, che è stato rapito da Poseidone, e viaggiano verso la Lost City di Atlantic City. Il film rivelerà anche l’origine di SpongeBob che incontra Gary per la prima volta da bambino.

I commenti di Mikros Animation

“Siamo entusiasti che questo film diretto e scritto da Tim Hill sarà distribuito in tutto il mondo tramite Netflix”, ha dichiarato Simon Vanesse, amministratore delegato di Mikros Animation. “Siamo così orgogliosi di esserci stati incaricati dalla Paramount Animation di dare vita alle ultime avventure di SpongeBob e del suo universo nella prima animazione in CGI.”

SpongeBob – Amici in fuga (The SpongeBob Movie: Sponge on the Run) è tutto divertimento, avventura, ambienti creativi e personaggi adorabili. È l’ultimo capitolo di un fenomeno mondiale che dura da oltre due decenni, su una spugna marina inguaribilmente ottimista e i suoi amici nel magico e delizioso mondo di Bikini Bottom sul fondo del mare.

Il trailer di SpongeBob – Amici in fuga

“Per la prima volta nella serie con un’animazione in CG completamente renderizzata, è stata una vera sfida per noi”, ha commentato Marie Balland, responsabile della produzione, Mikros Animation Montreal. “Abbiamo lavorato a stretto contatto con Tim Hill e il suo team per garantire che la traduzione del look dall’animazione 2D all’animazione 3D sarebbe stata eseguita nel pieno rispetto del franchise, sviluppando un look nuovo e più ricco che immergesse davvero gli spettatori in Bikini Bottom e la città perduta di Atlantic City. “

Per rimanere fedeli allo show televisivo, gli artisti hanno adottato uno stile differenziato per animare i personaggi e l’ambiente in coppia. La creazione degli ambienti in CG “quasi” completa ha richiesto una profonda esplorazione stilistica e ridefinizione del linguaggio delle forme e dei codici visivi. Questo, a sua volta, ha permesso ai team Mikros di creare nuovi paesaggi colorati e contrastati con un alto livello di dettaglio:

“Nella serie TV, la sabbia in Bikini Bottom ha alcune macchie e schizzi di vernice. L’animazione 3D rivela che gli schizzi sono in realtà dei piccoli sassolini ”, ha spiegato Rachel Tiep-Daniels, Animation Production Designer presso Paramount Animation. Questo effetto è stato ottenuto attraverso un mix organico di tecniche high-tech e tradizionali, combinando una forte filosofia di asset building, flessibilità del flusso di lavoro e creatività visiva.

Preservare lo spirito della serie originale e l’individualità e la personalità di ogni protagonista ha reso il design e l’animazione del personaggio molto impegnativi. La fase di rigging è stata complessa e densa, poiché la maggior parte dei personaggi sono unici. Il team di Mikros Animation ha dovuto ripensare alla creazione dei personaggi 3D: hanno utilizzato l’animazione a gradini per evitare qualsiasi sfocatura di movimento ed effetti uniformi, utilizzando anche arti mobili, forme 2D, effetti animati e trasferimenti di ombreggiatura, in modo che i personaggi potessero agire, spostare, deformare e fare tutti i tipi di acrobazie folli!

“Tim Hill comprende davvero il mondo di SpongeBob. Ha il DNA del franchise ma ha comunque lasciato che noi, gli artisti, ci liberassimo. Quindi abbiamo avuto tutti l’opportunità di proporre il nostro approccio artistico, che lui e il suo team avrebbero poi approvato o meno ”, ha detto Jacques Daigle di Mikros Animation Montreal, supervisore dell’animazione del film. “Come animatore, questo tipo di film arriva solo ogni cinque o 10 anni in una carriera. Abbiamo riso molto mentre lavoravamo a questa festa visiva di colore, commedia e divertimento “.

La gioia di lavorare su questa animazione caratteristica è stata messa alla prova dalla pandemia globale. Quando le politiche “più sicure a casa” hanno iniziato ad essere implementate nella primavera del 2020, Mikros Animation è stata in grado di implementare le soluzioni necessarie in pochi giorni per consentire ai propri artisti a Montreal e Parigi di lavorare in sicurezza da casa. Al di là delle sfide tecnologiche e delle condizioni di blocco che si sono evolute nelle settimane successive, lo studio è stato in grado di avere più di 240 artisti a Montreal e Parigi dedicati al film SpongeBob e alle sue risorse di marketing, lavorando da casa. Il progetto è stato completamente completato in condizioni di blocco, non solo in piena collaborazione con gli studi transatlantici di Mikros, ma anche con Mr.X, che ha gestito gli effetti visivi e la post-produzione Technicolor per la classificazione.

Vai alla fonte dell’articolo