Swamp Thing – La serie animata del 1991

Swamp Thing – La serie animata del 1991

Nel panorama dei supereroi, poche figure sono tanto uniche quanto Swamp Thing (La Cosa della Palude), il personaggio nato dalla penna di autori di Vertigo/DC Comics. Questo eroe, distintosi per le sue origini e tematiche ambientali, ha trovato una breve, ma memorabile, espressione televisiva attraverso una serie animata che ha saputo catturare l’immaginario di chi l’ha seguita, nonostante la sua durata effimera.

Una Serie di Breve Durata ma di Forte Impatto

La serie animata di Swamp Thing debuttò con il suo episodio pilota il 31 ottobre 1990, seguito da soli quattro episodi trasmessi settimanalmente dal 20 aprile all’11 maggio 1991. La produzione, curata da DIC Animation City, coincise con il lancio della linea di action figure di Swamp Thing da parte di Kenner nel 1990, rappresentando la più significativa piattaforma di marketing mai creata per il personaggio fino a quel momento. Nonostante la breve corsa della serie, vennero prodotti vari merchandise nel 1991, testimoniando un certo interesse verso questo eroe della natura.

Personaggi e Nemici

Anton Arcane, il principale antagonista responsabile della trasformazione di Alec Holland in Swamp Thing, guida una banda di malvagi chiamati Un-Men: Dr. Deemo, Weedkiller e Skinman. Al fianco di Swamp Thing, troviamo due amici, Tomahawk e Bayou Jack. Il primo è un nativo americano, mentre Bayou Jack è un veterano del Vietnam, entrambi fedeli compagni nella lotta contro Arcane e le sue trame.

Un’Animazione dal Tocco Unico

Simile ai Toxic Crusaders di Troma, lo stile di animazione di Swamp Thing segue la tendenza degli eroi anti-eroici, bizzarri e horror, pensati per un pubblico di bambini. Lo spirito giocoso e l’umorismo si riflettono anche nella sigla di apertura che parodia “Wild Thing” di Chip Taylor, trasformandola in un orecchiabile “Swamp Thing! …You are amazing!”

Distribuzione e Ricezione

Dopo essere stata rifiutata da CBS, la serie fece il suo debutto su FOX, per poi essere trasmessa su NBC durante il “Chip and Pepper’s Cartoon Madness” nell’autunno del 1991. Anni dopo, la Sci Fi Channel ne avrebbe curato la sindacazione, e anche il Children’s Channel del Regno Unito la ripropose negli anni ’90. Il successo della serie fu tale che andò in onda contemporaneamente ad un’adattamento live-action più riuscito del fumetto.

Personaggi Principali

  • Swamp Thing/Alec Holland: Voce di Len Carlson. Un tempo scienziato, la distruzione del suo laboratorio ad opera di Anton Arcane lo trasforma in Swamp Thing. Dotato di poteri soprannaturali, difende la palude dal male.
  • Anton Arcane: Voce di Don Francks. Scienziato malvagio ossessionato dall’immortalità, si trasforma in un mostro aracnide grazie al Geno-fluido della sua camera di transduzione.
  • Tomahawk: Voce di Harvey Atkin. Alleato nativo americano di Swamp Thing che combatte gli Un-Men.
  • Bayou Jack: Voce di Philip Akin. Veterano del Vietnam e alleato di Swamp Thing, diventa temporaneamente un Un-Man, metà uomo e metà mantide.
  • Dr. Deemo: Voce di Errol Slue. Un dottore voodoo che si trasforma in un serpente.
  • Skinman: Voce di Gordon Masten. Trasforma in un mostro volante Fangbat.
  • Weed Killer: Voce di Joe Matheson. Un assassino di piante che si trasforma in Bogsucker.
  • Abigail Arcane: Voce di Paulina Gillis. Figliastra di Anton Arcane, spera di aiutare Swamp Thing a tornare umano.

Episodi Memorabili

  1. “The Un-Men Unleashed”: L’introduzione perfetta al mondo di Swamp Thing, con Arcane che trasforma i suoi scagnozzi in mutanti.
  2. “To Live Forever”: Arcane cerca l’immortalità nella foresta amazzonica, dando vita a un’epica battaglia per la salvezza di un’intera tribù.
  3. “Falling Red Star”: Una collaborazione insolita tra Swamp Thing e la NASA per recuperare un satellite nucleare.
  4. “Legend of the Lost Cavern”: La ricerca della Fontana della Giovinezza mette a rischio il patrimonio degli antenati di Tomahawk.
  5. “Experiment in Terror”: Un episodio ricco di tensione con Swamp Thing catturato per esperimenti governativi.

Collezionismo e Merchandising

Il legame con il merchandising è stato significativo fin dall’inizio, con Kenner che lanciò una linea di action figure di Swamp Thing, veicoli e playset nel 1990, arricchendo l’esperienza dei fan. Queste figure, complete di accessori BioMask traslucidi e occhi fosforescenti, raffiguravano fedelmente i personaggi dell’animazione e le loro trasformazioni in creature mostruose. La macchina trasduttrice di Arcane, inclusa nella linea, faceva riferimento a un episodio specifico, mostrando l’attenzione ai dettagli e l’amore per la serie.

Conclusione

Nonostante il limitato numero di episodi, la serie animata di Swamp Thing ha lasciato un’impronta indelebile nei cuori degli appassionati, dimostrando come anche le storie più inusuali possano trovare spazio e apprezzamento nel vasto mondo dell’animazione. L’eroe verde continua a essere un simbolo di lotta per la natura e la giustizia, ricordandoci l’importanza di proteggere il nostro mondo con ogni mezzo disponibile.

Scheda Tecnica della Serie Animata “Swamp Thing”

  • Genere: Supereroe
  • Basato su: Swamp Thing di Len Wein e Bernie Wrightson
  • Voci:
    • Len Carlson
    • Don Francks
    • Harvey Atkin
    • Philip Akin
    • Errol Slue
    • Gordon Masten
    • Joe Matheson
    • Paulina Gillis
    • Jonathan Potts
    • Richard Yearwood
  • Compositore: Michael Tavera
  • Paese di origine: Stati Uniti
  • Numero di episodi: 5 (lista degli episodi)

Produzione

  • Produttori esecutivi:
    • Andy Heyward
    • Robby London
    • Benjamin Melniker
    • Michael E. Uslan
  • Durata: 30 minuti
  • Case di produzione:
    • DIC Animation City
    • Batfilm Productions, Inc.
    • DC Comics

Rilascio Originale

  • Rete: Fox (Fox Kids)
  • Data di uscita: dal 31 Ottobre 1990 al 11 Maggio 1991

Gianluigi Piludu

Autore di articoli, illustratore e grafico del sito www.cartonionline.com

Lascia un commento