The Suicide Squad – Missione suicida – La storia del film dal 2 agosto al cinema

The Suicide Squad – Missione suicida – La storia del film dal 2 agosto al cinema

TSS-FP-078High_Res_JPEG.jpg

The Suicide Squad – Missione suicida (The Suicide Squad) è un film del 2021 scritto e diretto da James Gunn.

Prodotto da DC Films, Atlas Entertainment e The Safran Company e distribuito da Warner Bros. Pictures, è un sequel indipendente di Suicide Squad (2016) e il decimo film del DC Extended Universe (DCEU). È stato scritto e diretto da James Gunn e vede la partecipazione di un cast corale tra cui Margot Robbie, Idris Elba, John Cena, Joel Kinnaman, Sylvester Stallone, Viola Davis, Jai Courtney e Peter Capaldi. Nel film, una task force di detenuti viene inviata per distruggere un laboratorio dell’era nazista e incontrare il gigantesco alieno Starro.

La storia di The Suicide Squad – Missione suicida

Su ordine di Amanda Waller, i detenuti del penitenziario di Belle Reve vengono inviati nella nazione insulare di Corto Maltese per distruggere Jotunheim, una prigione e laboratorio dell’era nazista che ospita prigionieri politici e conduce esperimenti. Il Pensatore lavora con il governo di Corto Maltese come capo scienziato del laboratorio, supervisionando il Progetto Starfish.

La missione inizia con i membri della Task Force X Harley Quinn, Rick Flag, Captain Boomerang, TDK, Mongal, Javelin, Savant, Blackguard e Weasel schierati su una spiaggia di Corto Maltese per recarsi al laboratorio. Weasel non sa nuotare e annega, Blackguard tenta di vendere la squadra all’esercito di Corto Maltase, ma viene colpita e uccisa. Mongal, Captain Boomerang, TDK, Javelin e Savant vengono tutti uccisi con Harley e Flag come gli unici sopravvissuti. Harley viene catturata dall’esercito mentre Flag scompare nella boscaglia. Nel frattempo, Bloodsport, Nanaue, Ratcatcher 2, Polka-Dot Man e Peacemaker arrivano su un’altra delle spiagge dell’isola e ricevono l’ordine di trovare e salvare Flag. La squadra salva Flag e convince la fazione ribelle dell’isola guidata da Sol Soria a unirsi a loro per distruggere Jotunheim e rimuovere il presidente Luna di Corto Maltese, che è recentemente salito al potere con un colpo di stato militare.

Harley viene portata al palazzo del presidente per incontrare Luna il quale  vuole che Harley diventi la sua partner. Dopo una breve avventura, Luna si propone ad Harley e spiega i suoi piani per usare Jotunheim per torturare i dissidenti politici. In risposta, Harley gli spara e lo uccide. Successivamente viene arrestata e torturata dagli uomini di Luna.

Nel frattempo, il resto della Squadra staziona in un nightclub, in attesa dell’arrivo del Pensatore per utilizzarlo per infiltrarsi nello Jotunheim. Poco dopo il suo arrivo, i soldati di Luna fanno irruzione nel club alla ricerca della squadra. Ratcatcher e Nanaue partono con The Thinker mentre Flag, Bloodsport e Peacemaker creano un diversivo arrendendosi ai soldati. Durante il trasporto, uno dei soldati dice loro che Harley è viva e viene interrogata dal successore di Luna, il generale Suarez. Riescono quindi a fuggire uccidendo i soldati nel camion e facendo schiantare il convoglio. La squadra si riunisce e decidono di salvare Harley prima di riprendere la missione.

Di ritorno a palazzo, Harley viene torturata dal generale. Fugge e procede ad uccidere le guardie del palazzo, uscendo finalmente e incontrando il resto della squadra che stava entrando nel palazzo per salvarla.

La Squadra si intrufola nello Jotunheim e inizia a attrezzare l’edificio con esplosivi, mentre l’esercito del regime circonda l’edificio. Il gruppo si divide in due gruppi per completare i propri compiti. Harley, Bloodsport e Polka-Dot Man si dirigono verso altri piani per continuare a piazzare esplosivi. Vengono attaccati dai soldati e le loro bombe si innescano prematuramente. Quando l’edificio inizia a crollare, Bloodsport viene separato dal resto mentre cade dall’edificio con i detriti. Flag, Ratcatcher, Peacemaker e The Thinker, nel frattempo, sono nel laboratorio sotterraneo dove il soggetto del Progetto Starfish, l’extraterrestre Starro il Conquistatore, è tenuto e torturato dal Pensatore. Il Pensatore rivela quanto siano stati raccapriccianti i suoi esperimenti e anche come il governo americano abbia avuto un ruolo importante nel progetto. Indignato e sentendosi tradito, Flag trova la spinta con tutte le prove del progetto e minaccia di rilasciarlo alla stampa. Peacemaker, agendo per ordine di Waller di non permettere ai drive di sopravvivere, punta una pistola su Flag. Tuttavia, le bombe innescate prematuramente fanno crollare il soffitto del laboratorio e le inghiottono. Ne consegue uno scontro tra Flag e Peacemaker. Mentre i detriti si depositano, Starro viene rilasciato dalla distruzione e uccide il Pensatore. Ratcatcher corre e assiste all’uccisione di Flag da parte di Peacemaker. Peacemaker la vede prendere l’auto e la insegue. Mentre sta per sparare a Ratcatcher, Bloodsport cade dai detriti e spara Peacemaker al collo.

La produzione e distribuzione del film

David Ayer sarebbe dovuto tornare come regista per un sequel di Suicide Squad entro marzo 2016, ma a dicembre ha scelto invece di sviluppare un film di Gotham City Sirens. La Warner Bros. ha preso in considerazione diversi registi sostitutivi prima di assumere Gavin O’Connor nel settembre 2017. Ha lasciato nell’ottobre 2018 e Gunn è stato assunto per scrivere e dirigere il film dopo essere stato temporaneamente licenziato da Disney e Marvel Studios come regista di Guardiani della Galassia. vol. 3 (2023). Ha tratto ispirazione dai film di guerra e dai fumetti di Suicide Squad di John Ostrander degli anni ’80 e ha deciso di esplorare nuovi personaggi in una storia separata dalla narrativa del primo film, anche se alcuni membri del cast tornano da Suicide Squad. Le riprese sono iniziate ad Atlanta, in Georgia, nel settembre 2019 e si sono concluse a Panama nel febbraio 2020.

The Suicide Squad – Missione suicida (The Suicide Squad) è uscito nelle sale nel Regno Unito il 30 luglio 2021 e dovrebbe uscire negli Stati Uniti il ​​5 agosto, mentre è in streaming su HBO Max per un mese a partire dal giorno successivo.

In Italia verrà distribuito il 5 agosto 2021 e in anteprima dal 2 agosto

Il film ha ricevuto recensioni positive dalla critica, che ha elogiato la regia di Gunn, lo stile visivo e l’umorismo irriverente. Peacemaker, una serie televisiva spin-off con protagonista Cena, debutterà su HBO Max nel gennaio 2022.

Basato sull’omonimo gruppo di antieroi della DC Comics e decimo film del DC Extended Universe, la pellicola vede protagonista un cast corale che include Margot Robbie, Idris Elba, John Cena, Joel Kinnaman, Sylvester Stallone e Viola Davis.

The Suicide Squad – Missione suicida (The Suicide Squad) si apre venerdì, e se lo prendi su IMAX (consigliato) o su HBO Max ti aspetta un film di supereroi che ripristina il gioco in molti modi. È pieno di schizzi di cervello, violenze che frantumano gli arti… e tuttavia al suo interno un film su persone danneggiate che trovano guarigione e forse un po’ di redenzione. La direttrice James Gunn mescola la commovente commedia di squadra dei suoi Guardiani della Galassia con la sorprendente commedia shock dei suoi primi lavori per qualcosa che sembra fresco, anche dopo che i film di supereroi sono diventati la forma dominante di successo negli ultimi 20 anni.

È un riavvio per The Suicide Squad – Missione suicida (The Suicide Squad)  e forse anche il DCEU, che ha lavorato a lungo sotto lo studio di armeggiare e blaterare sulla visione. Mentre Squadra Suicida (no IL) la direttrice David Ayer si è lamentato a lungo e pubblicamente degli enormi cambiamenti rispetto alla sua visione del primo film, e Zack Snyder ha avuto quei leggendari problemi con la Justice League, Gunn ha avuto carta bianca per dare La squadra suicida la sua strada.

Il cameratismo tra i personaggi si estende al cast ed è stato molto mostrato in una conferenza stampa zoom spesso caotica tenuta per il film, con 20 membri del cast tentacolare del film a disposizione per parlare di come Gunn ha creato una grande famiglia felice dalla troupe . È una formazione stravagante come il mix del film di supercriminali di terza o quarta categoria, che vanno da superstar come John Cena, Margot Robbie e Idris Elba ai normali giocatori riparatori di Gunn Michael Rooker e Nathan Fillion ai comici Flula Borg e Pete Davidson. Più: Sylvester Stallone giocando a uno squalo maschio gigante.

Fonte: www.comicsbeat.com