Il nuovo trailer di Kipo e l’era delle creature straordinarie

Il nuovo trailer di Kipo e l’era delle creature straordinarie

Gli spettatori torneranno a Las Vistas per lo scontro finale tra il Brunch Bunch e il Dr. Emilia nella terza e ultima stagione della serie animata  Kipo e l’era delle creature straordinarie della DreamWorks . Dieci nuovi episodi ricchi di azione verranno trasmessi esclusivamente su Netflix il 12 ottobre.

Dopo aver trascorso tutta la sua vita vivendo in una tana sotterranea, una giovane ragazza di nome Kipo, viene coinvolta in un’avventura sulla superficie di una fantastica Terra post-apocalittica. Si unisce a un gruppo disordinato di sopravvissuti, mentre si imbarcano in un viaggio attraverso un fantastico paese delle meraviglie, dove tutto ciò che cerca di ucciderli è assolutamente adorabile.

Dopo aver detronizzato Scarlemagne, Kipo e Brunch Bunch affrontano un nemico più pericoloso: la dottoressa Emilia, che complotta per eliminare i muti al fine di rendere la superficie “sicura” per gli umani. Ma Kipo ha una visione ottimistica di un mondo in cui i muti e gli umani possano convivere in pace. Per realizzare quel sogno, deve fare affidamento sui suoi amici e raggiungere un ruolo per cui potrebbe non essere pronta.

Kipo e l’era delle creature straordinarie è realizzato da Radford Sechrist (Dragon Trainer 2) e  sviluppato per la televisione da Bill Wolkoff (L’uomo che cadde sulla terra).

Le caratteristiche del cast Karen Fukuhara  come l’entusiasta e curioso “Kipo”; Sydney Mikayla  nei panni di “Wolf”, un sopravvissuto armato di armi che conosce i dettagli della superficie; Coy Stewart come lo spensierato “Benson”; Deon Cole come “Dave”, un insetto parlante che ha la capacità stridente di invecchiare improvvisamente per un intero ciclo di vita senza preavviso; e Dee Bradley Baker  nei panni dell’adorabile maiale mutante “Mandu”. Sterling K. Brown  ritorna come il padre di Kipo “Lio Oak”; Dan Stevens  come l’avido potere di “Scarlemagne”; Jake Green  come mod frog “Jamack;” e Amy Landecker  ritorna nei panni del vendicativo “Dr. Emilia. ”

Vai alla fonte dell’articolo

Print Friendly, PDF & Email