Ali Babà e i 40 ladroni – il film di animazione del 1971

Ali Babà e i 40 ladroni – il film di animazione del 1971

Ali Baba e i Quaranta Ladri (アリババと40匹の盗賊, Ari Baba to Yonjuppiki no Tōzoku ) è un film anime del 1971 della Toei Animation , che racconta la storia sempreverde di Ali Baba e i Quaranta Ladroni .

È stato diretto da Hiroshi Shidara e scritto da Morihisa Yamamoto. Hayao Miyazaki ha svolto un ruolo decisivo nello sviluppo della struttura, dei personaggi e delle scenografie di questo film, i cui crediti lo elencano come animatore e organizzatore chiave. Seiichiro Uno ha scritto la musica originale per il film.

Il film è stato proiettato per la prima volta in Giappone il 18 luglio 1971. Seguirono altre versioni, tra cui:

Germania Ovest (come Ali Cats und der fliegende Professor , il 16 marzo 1973)
Italia (come Ali Babà e i 40 ladroni )
USA (una versione doppiata chiamata Alibaba’s Revenge )
Versione inglese internazionale ( Ali Baba e i quaranta ladri )
Spagna (come Ali Babà i els 40 lladres; in catalano, andato in onda su Canal Nou , il 29 ottobre 1994).

Storia

Il film racconta la storia di Goro, un ragazzino discendente del capo dei ladri protagonisti della celebre fiaba de le Mille e una notte. Goro in collaborazione con un topo e 38 gatti decide di formare il gruppo dei 40 ladroni il cui unico scopo è rubare il tesoro ad Ali Baba il 33esimo. Il tirannico Ali Baba, quasi al verde poiché ha speso la maggior parte dei soldi che suo padre gli ha lasciato, trova una lampada magica abitata da un genio terrorizzato dai gatti, che non può eseguire la sua magia a meno che tutti i gatti del regno non se ne siano andati. Il ragazzo e i suoi compagni progettano di salvare i gatti imprigionati, di recuperare i tesori rubati ad Ali Baba e di salvare le persone oppresse dalla sua tirannia.

Scheda tecnica

Lingua originale giapponese
Paese di produzione Giappone
Anno 1971
Durata 55 min
Rapporto 2,35:1
Regia Hiroshi Shidara
Sceneggiatura Morihisa Yamamoto
Produttore Hiroshi Ôkawa
Casa di produzione Toei Animation
Distribuzione in italiano Toei Company
Fotografia Masaki Machida, Shōichirō Ide
Montaggio Masaaki Hanai, Yutaka Chikura
Effetti speciali Chiaki Hirao, Tokie Hayashi
Musiche Seichiro Uno
Art director Saburo Yokoi
Animatori Akira Daikubara, Hayao Miyazaki, Hideki Mori, Katsunari Oda, Koichi Tsunoda, Michihiro Kaneyama, Reiko Okuyama, Shigeo Matoba, Shoji Ikehara, Takashi Abe, Takuo Kikuchi, Tatsuji Kino, Yasuji Mori, Yôichi Kotabe
Sfondi Katsuyoshi Hozumi, Kenichi Harada, Motome Shiroto, Toshikazu Yamaguchi
Doppiatori originali
Chikao Ōtsuka: Ali Babà XXXIII
Kousei Tomita: Spirito della Lampada
Gorō Naya: Goro
Isamu Tanonaka: Capo della polizia
Junpei Takiguchi: Kajiru
Kenji Naikai: Dora
Nobuyo Ōyama: Huck
Doppiatori italiani
Arturo Dominici: Ali Babà XXXIII
Sergio Fiorentini: Spirito della Lampada

Fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Ali_Bab%C3%A0_e_i_40_ladroni_(film_1971)

Lascia un commento