Eddy e la banda del sole luminoso (Rock-a-Doodle) – il film di animazione del 1991

Eddy e la banda del sole luminoso (Rock-a-Doodle) – il film di animazione del 1991

Eddy e la banda del sole luminoso (titolo originale: Rock-a-Doodle) è un film di animazione musicale e live-action del 1990, prodotta da Sullivan Bluth Studios e Goldcrest Films . Liberamente basato sulla commedia di Edmond Rostand del 1910 Chantecler , Eddy e la banda del sole luminoso (Rock-a-Doodle) è stato diretto da Don Bluth e scritto da David N. Weiss .

Eddy e la banda del sole luminoso (Rock-a-Doodle) trailer

Le canzoni in italiano sono cantate da Bobby Solo e Rossana Casale. La storia è in parte ispirata ad Elvis Presley; infatti il costume del gallo che si vede in una scena del film è simile a quelli indossati dal cantante statunitense, mentre il soprannome è “The King”. Chanticleer è invece il nome del gallo protagonista di uno dei Racconti di Canterbury. Anche il gallo presente nel Roman de Renart, amico della volpe protagonista, porta un nome simile: Chanteclair

Eddy e la banda del sole luminoso (Rock-a-Doodle)

Il film presenta le voci originali di Glen Campbell , Christopher Plummer , Phil Harris (nel suo ultimo ruolo cinematografico prima del suo ritiro dalla recitazione e della sua morte nel 1995), Charles Nelson Reilly , Sorrell Booke , Sandy Duncan , Eddie Deezen , Ellen Greene e Toby Scott Ganger (al suo debutto cinematografico). Il film è uscito nel Regno Unito il 2 agosto 1991 e negli Stati Uniti e in Canada il 3 aprile 1992.

Storia

Chanticleer canta al sole che sorge – Eddy e la banda del sole luminoso (Rock-a-Doodle)

Chanticleer è un gallo fiero il cui canto sveglia il sole ogni mattina, o così credono gli altri animali della fattoria. Il suo canto rende felici gli altri animali e libera la fattoria dagli acquazzoni. Tuttavia, una mattina, Chanticleer viene attaccato da un gallo inviato dal “Granduca dei Gufi”; Chanticleer vince, ma dimentica che deve cantare al sole, e il sole sorge senza che lui canti. Gli altri animali, credendo che Chanticleer sia un imbroglione, lo deridono e lui si precipita fuori dalla fattoria. L’assenza di Chanticleer provoca una tempesta e inizia il regno del terrore del “Granduca” nella fattoria. 

Il Granduca dei Gufi – Eddy e la banda del sole luminoso (Rock-a-Doodle)

La storia continua in un romanzo mentre una madre la legge a suo figlio Edmond, che è aggravato dall’imminente inondazione della tempesta nella fattoria dei suoi genitori. Mentre sua madre va a casa per aiutare Edmond fuori dalla tempesta, Edmond chiama Chanticleer per tornare. Affronta invece il Granduca dei gufi, che esprime la sua rabbia per la mancanza di attenzione di Edmond ai bisogni dei gufi e trasforma Edmond in un gattino animato, trasformando il resto del mondo in una versione animata ad acquerello. 

Prima che il granduca possa divorare Edmond, Patou entra nella stanza e gli morde una gamba, mentre entrambi gli animali si confrontano Edmond cerca la sua torcia, il Duca è distratto dall’apparizione degli altri animali della fattoria ed è in ultima istanza spinto via dal bagliore di una torcia. Gli animali della fattoria dicono a Edmond che anche loro cercano il ritorno del cantore, poiché il suo canto è l’unica cosa che può portare la luce del sole sulla fattoria.

Chanticleer e gli animali della fattoria – Eddy e la banda del sole luminoso (Rock-a-Doodle)

Nel frattempo, presso la tana del Granduca, ha appreso del viaggio di Edmond in città e suo nipote Hunch manda ad arrestare Edmond e gli altri animali. Improvvisamente Edmond e gli altri quando arrivano nella città di Las Vegas in versione animata, vanno a cercare Chanticleer. Trovano Chanticleer al casinò, che ora si guadagna da vivere come imitatore di Elvis Presley. Il suo successo ha reso gelosa la cantante Goldie the Pheasant. Edmond e i suoi amici cercano di parlare con Chanticleer, ma Pinky e le guardie del corpo rospi cercano di toglierli di mezzo. 

Chanticleer imita Elvis Presley – Eddy e la banda del sole luminoso (Rock-a-Doodle)

Nel frattempo, tornati alla fattoria, l’inondazione peggiora e gli animali della fattoria perdono la comunicazione con Edmond poiché il Granduca ei suoi gufi rimuovono tutte le batterie delle lanterne degli animali per impedire ai gufi di mangiarle. 

Edmond e i suoi amici si travestono per mandare un biglietto a Chanticleer, ma è distratto da Goldie, che si è innamorata di lui. Il tentativo di Edmond di ragionare con Goldie va storto poiché lui e i suoi amici vengono catturati dalle guardie del corpo e rinchiusi in una roulotte. Hunch li lega in una trappola per cercare di finire il gruppo, ma inavvertitamente fallisce, si liberano dalla trappola e vanno da Chanticleer. Per il senso di colpa, Goldie mostra a Chanticleer il biglietto che Edmond le ha mandato e i due li guidano su una motocicletta dal casinò per convincere i loro amici ad andare alla fattoria. 

Chanticleer e Goldie – Eddy e la banda del sole luminoso (Rock-a-Doodle)

Chanticleer e la banda fuggono dalle guardie del corpo in un’auto all’inseguimento e rubano un elicottero, che usano per tornare alla fattoria, dove gli animali sono nei guai e stanno per essere mangiati dal Granduca e dai suoi gufi. Dopo aver usato la luce dell’elicottero per scacciare temporaneamente i gufi, Edmond e gli altri cercano di convincere Chanticleer a cantare, ma la sua voce è ancora consumata dal precedente rifiuto che ha ricevuto quando non ha cantato. 

Il Granduca coglie l’occasione e cerca di soffocare Chanticleer prima che riprenda a cantare, ma Edmond lo aiuta chiamando il suo nome più volte, anche se il Duca lo soffoca per farlo tacere. Impressionati dal coraggio di Edmond, gli altri animali iniziano a recitare il suo nome in suo sostegno, quando il Duca si arrabbia si trasforma in un enorme tornado. 

Patou il Basset Hound – Eddy e la banda del sole luminoso (Rock-a-Doodle)

Finalmente Chanticleer riacquista fiducia e canta volando come una stella cadente e il sole sorge lontano dai gufi, rimpicciolendo il Duca alle dimensioni di un debole insetto. Le inondazioni iniziano a placarsi e Edmond torna ad essere un vero ragazzo. Edmond si sveglia nel mondo reale, dove vedendo sua madre crede che le sue avventure siano state solo un sogno. 

Tuttavia, Edmond crede ancora nel Chanticleer e rintraccia il romanzo, facendo fondere il mondo reale e il mondo del Chanticleer in un unico mondo. dove vedere sua madre crede che le sue avventure fossero solo un sogno. 

Personaggi

Edmond, (interpretato nella sua forma umana dall’attore Toby Scott Ganger) è il figlio di 6 anni di un contadino a cui sua madre, Dory, sta leggendo la storia di Chanticleer. Viene trasformato in un gattino dal Granduca dopo aver tentato di richiamare Chanticleer. Sebbene la sua forma umana sia andata perduta a causa del duca, Edmond organizza gli animali per riportare Chanticleer alla fattoria dopo l’inizio dell’inondazione. Comincia lentamente a imparare dai suoi errori e smette di avere paura.

Chanticleer, un gallo che vive in una fattoria con molti altri animali, che lo amano e lo adorano. Quando il sole sorge senza il suo canto, i suoi amici, credendo che stesse mentendo sul fatto che il suo canto sollevasse il sole (un fatto che lui stesso pensava fosse vero), lo rifiutano, portando alle avventure di Edmond e degli altri. Ridotto ad uno stato miserabile, va in città e diventa un cantante popolare. Attraverso il suo manager Pinky, incontra Goldie e se ne innamora a prima vista. Presto, però, i suoi amici vengono in città e si scusano. Lui e Goldie vengono quindi riportati alla fattoria, in modo che possa salvarla. Il personaggio si basa sulla super rock star Elvis Presley .

Patou è un Basset Hound amico sia di Chanticleer che di Edmond, e interpreta il personaggio narrante della storia. Disprezza il Granduca ed è devoto alla causa di Edmond per riportare Chanticleer a casa. È coraggioso e ragionevole, ma un po’ capriccioso. Il suo tentativo di trovare Chanticleer è ostacolato dal fatto che non sa allacciarsi le scarpe (che indossa a causa dei borsiti , in cui è un bavaglio da corsa ). Tuttavia, alla fine, riesce finalmente a capire come legarli bene, dopo l’insegnamento di Edmond.

Granduca dei Gufi è un gufo magico che disprezza Chanticleer. Sente la chiamata di Edmond per Chanticleer nel mondo reale e prevede di mangiarlo vivo come pena di morte. In primo luogo, trasforma Edmond in un gattino per renderlo “più digeribile” come gli altri gattini, ma con suo sgomento, Patou impedisce al Duca di mangiare Edmond appena in tempo. Il Duca è una potente e malvagia creatura della notte, che desidera mangiare gli animali più piccoli e comandare ad altri gufi malvagi di eseguire i suoi ordini. Odia la luce del sole, come tutti i gufi, e si ritrae quando la luce lo illumina. Inoltre, possiede un alito magico che può trasformare chiunque in qualsiasi creatura, come ad esempio quando trasforma Edmond nella sua forma di gattino. Riesce apparentemente a uccidere Edmond strangolandolo a morte con il suo soffio magico. Viene scacciato da Hunch verso la fine del film dopo essere stato rimpicciolito a una taglia più piccola di quella di Hunch e dei topi e dei pulcini della fattoria, allontanandoli entrambi dalla fattoria di Chanticleer.

Goldie, una fagiana cantante che lavora con Pinky. Inizialmente è gelosa di Chanticleer per averle rubato i riflettori, ma si innamora di lui dopo averlo conosciuto. Pinky inizialmente le dice che Edmond è un cattivo gattino, ma quando Pinky ha legato Edmond e i suoi amici, si rende conto che in realtà sono amici di Chanticleer e dice a Chanticleer che hanno cercato di mandargli un messaggio. Dopo questo, Chanticleer riesce a scappare dal set del nuovo film di Pinky e torna alla fattoria con i suoi amici, Edmond e Goldie. Goldie rimane con Chanticleer alla fattoria, si sposano e hanno due figli.

Snipes, è una gazza . Lui, Edmond, Patou e Peepers si recano in città in una scatola dei giocattoli che galleggia sulle acque alluvionali, con Snipes più interessato a esplorare la città e le sue attrazioni che ad aiutare effettivamente i suoi amici. Essendo claustrofobico , questo pone un problema quando fa dei buchi nella scatola cercando di scappare e raggiungere l’aria aperta. Disprezza immondizia e sporcizia, ma adora il cibo servito in città quando entrano in un ristorante dove canta Chanticleer, in particolare le lasagne .

Peepers è una topolina con gli occhiali . Per questo motivo, inizialmente è terrorizzata da Edmond, anche se lui cerca di convincere tutti di essere un ragazzo vittima di un incantesimo. Era disposta ad accettarlo per essere un gatto se avesse portato lei e gli altri in città.

Hunch, nipote pigmeo del duca e scagnozzo principale. A Hunch piace canticchiare ” La cavalcata delle Valchirie”. È stupido, ma estremamente aggressivo. Porta un coltellino svizzero per tutti gli usi in una lattina senza coperchio legato alla schiena e usa i suoi vari oggetti a lama, strumenti e oggetti domestici (come uno scacciamosche ) come armi. Una piccola gag ricorrente nel film era che ogni volta che il Duca respirava su di lui, la sua magia trasformava Hunch in una creatura casualmente diversa. Alla fine, Hunch prende il sopravvento e scaccia lo zio violento con il suo scacciamosche.

Pinky, una volpe del sud che ama i soldi e il golf. È anche il manager di Chanticleer in città. Il suo compito è assicurarsi che Chanticleer non senta mai l’impulso di tornare a casa convincendolo che i suoi amici lo odiano, rendendo facile trarre profitto dalle abilità canore di Chanticleer. Lavora segretamente per il duca e mente a Goldie sul fatto che Edmond sia un “cattivo gattino”. Chanticleer e Goldie, che si sono innamorati l’uno dell’altro, scappano con gli amici di Edmond, sventando i piani di Pinky e distruggendo la sua limousine contemporaneamente.

Stuey, un maiale sempre nervoso della fattoria di Chanticleer. Ogni volta che qualcuno menziona i gufi, inizia a impazzire e a volte sbuffa e piagnucola. Mentre Edmond, Snipes, Patou e Peepers vanno in città per riportare Chanticleer alla fattoria, lui rimane indietro per tenere a bada i gufi. Viene quasi mangiato dal Duca, ma viene salvato quando il gruppo ritorna con Chanticleer, illuminando il Duca con una luce da elicottero.

Minnie, un coniglio della fattoria.

Farmyard Bully, un falco servitore del Duca inviato da lui per impedire a Chanticleer di cantare.

Gli scagnozzi del gufo del Duca.

Dory, la madre di Edmond
Frank, il padre di Edmond
Scott, uno dei fratelli maggiori di Edmond
Mark, uno dei fratelli maggiori di Edmond

Dati tecnici

Titolo originale Rock-a-Doodle
Paese di produzione Stati Uniti d’America
Anno 1991
Durata 77 min
Genere animazione, fantastico, commedia, musicale, sentimentale, avventura
Regia Don Bluth, Dan Kuenster
Soggetto David N. Weiss
Sceneggiatura David N. Weiss
Produttore Gary Goldman, John Pomeroy, John Quested, Morris F. Sullivan
Casa di produzione Goldcrest, Sullivan Bluth Studios
Distribuzione in italiano Filmauro
Montaggio Lisa Dorney, Dan Molina, Fiona Trayler
Musiche Robert Folk, Victorio Pezzolla
Sfondi Terry Pritchard

Interpreti e personaggi
Toby Scott Ganger: Eddy
Kathryn Holcomb e Dee Wallace: madre di Eddy
Stan Ivar: padre di Eddy
Christian Hoff: Scott
Jason Marin: Mark
Bob Galaco: annunciatore della radio

Doppiatori originali
Glen Campbell: Chanticleer / Re
Christopher Plummer: Gran Gufo
Phil Harris: Patou e Narratore
Ellen Greene: Goldie
Sandy Duncan: Piperita
Eddie Deezen: Spillo
Charles Nelson Reilly: Strazio
Sorrell Booke: Pinky
Will Ryan: Tullio
Jake Steinfeld: Max

Doppiatori italiani
Perla Liberatori: Eddy
Isabella Pasanisi: madre di Eddy
Sandro Acerbo: padre di Eddy
Sandro Sardone: Patou e Narratore
Michele Gammino: Chanticleer / Re (dialoghi)
Bobby Solo: Chanticleer / Re (canto)
Dario Penne: Gran Gufo
Rossella Acerbo: Goldie (dialoghi)
Rossana Casale: Goldie (canto)
Ida Sansone: Piperita
Marco Mete: Spillo
Vittorio Stagni: Strazio
Francesco Pannofino: Pinky
Gianfranco Bellini: Tullio
Nino Prester: Max