8 Man – la serie animata giapponese degli anni 60

8 Man – la serie animata giapponese degli anni 60

Il franchise di 8 Man è stato creato nel 1963 come manga e anime supereroistico da Kazumasa Hirai, scrittore di fantascienza, e dal disegnatore di manga Jiro Kuwata. 8 Man è considerato il primo supereroe cyborg del Giappone, anticipando Kamen Rider. Il manga è stato pubblicato sulla rivista Weekly Shōnen Magazine dal 1963 al 1966 e la serie animata è stata prodotta da TCJ Animation Center. È stata trasmessa su Tokyo Broadcasting System con un totale di 56 episodi e un episodio speciale di commiato intitolato “Goodbye, 8 Man”.

La trama ruota attorno al detective Yokoda, ucciso da criminali, il cui corpo viene recuperato dal Professor Tani. Tani cerca di trasferire la sua forza vitale in un corpo robotico, creando così 8 Man, un androide dalla pelle corazzata in grado di correre a velocità incredibili e di cambiare forma. 8 Man combatte il crimine, vendicando infine il suo omicidio. Per rigenerare i suoi poteri, fuma sigarette “energetiche”.

Nella versione originale giapponese del manga e della serie TV, il nome del protagonista non cambia quando è rinato come 8 Man. “Detective Yokoda” è stato creato per la versione live-action. Il manga e la serie TV presentano storie diverse rispetto al film live-action. Negli Stati Uniti, il detective / androide resuscitato è conosciuto come “Tobor” – “robot” al contrario – e il nome di 8 Man è leggermente modificato in “8th-Man”.

Il franchise di 8 Man ha avuto un grande impatto, influenzando il genere dei supereroi cyborg e promuovendo la loro popolarità per il decennio successivo. La serie è stata trasmessa anche negli Stati Uniti come “Tobor the 8th Man” e ha avuto un successo significativo.

In conclusione, il franchise di 8 Man è un pilastro nella storia dei supereroi giapponesi e il suo impatto si è fatto sentire anche al di fuori del Giappone, contribuendo a plasmare il genere dei supereroi e dei cyborg nel mondo dell’intrattenimento.

Titolo: 8 Man
Regia: Haruyuki Kawajima
Autore: Kazumasa Hirai
Studio di produzione: TCJ Animation Center
Numero episodi: 56
Nazione: Giappone
Genere: Supereroe
Durata: 25-30 minuti per episodio
Rete TV: TBS
Data di rilascio: 7 novembre 1963 – 31 dicembre 1964
Altri dati: Il cartone animato 8 Man è basato su un fumetto creato nel 1963 dallo scrittore di fantascienza Kazumasa Hirai e dall’artista di manga Jiro Kuwata. La serie segue le avventure di un cyborg noto come 8 Man, che è in realtà il detective Yokoda trasformato in un androide per combattere il crimine. La serie è stata trasmessa su TBS in Giappone con un totale di 56 episodi e ha avuto un impatto significativo sul genere dei supereroi in Giappone. Sono state prodotte anche altre opere legate a questo franchise, tra cui film e manga. Il brano tema della serie è “Call Tobor, the 8 Man”.

Fonte: wikipedia.com

Cartoni animati anni 60

Lascia un commento