Batman – La maschera del Fantasma – il film di animazione del 1993

Batman – La maschera del Fantasma – il film di animazione del 1993

Batman: La Maschera del Fantasma (Batman: Mask of the Phantasm), noto anche come Batman: The Animated Movie, è un film d’animazione statunitense del 1993 . Diretto da Eric Radomski e Bruce Timm, il film è ambientato nel rinomato DC Animated Universe ed è basato sulla celebre serie animata Batman del 1992. Considerato il primo film d’animazione dedicato al leggendario supereroe di Gotham City, Batman: La Maschera del Fantasma ha catturato l’attenzione di milioni di fan in tutto il mondo.

Scritto da Alan Burnett, Paul Dini, Martin Pasko e Michael Reaves, il film vanta un cast di doppiatori eccezionale, tra cui Kevin Conroy, Mark Hamill ed Efrem Zimbalist Jr., che riprendono i loro iconici ruoli dalla serie animata. Oltre a loro, il cast include anche Dana Delany, Hart Bochner, Stacy Keach e Abe Vigoda, che contribuiscono a rendere il film un’esperienza indimenticabile per gli spettatori.

La trama di Batman: La Maschera del Fantasma ruota attorno all’emergere di un misterioso assassino noto come il Fantasma, che semina il terrore tra i criminali di Gotham City. Batman, interpretato da Kevin Conroy con la sua distintiva voce profonda, si lancia in una pericolosa caccia per fermare il Fantasma e svelare la sua vera identità. Nel corso della storia, vengono anche narrati gli eventi che hanno preceduto la trasformazione di Bruce Wayne in Batman e si esplora il suo primo grande amore, Andrea Beaumont, il cui ruolo è interpretato da Dana Delany.

Batman e la maschera del fantasma
Batman – La maschera del Fantasma

Una delle caratteristiche più affascinanti di Batman: La Maschera del Fantasma è l’ambientazione nel DC Animated Universe, che offre ai fan un’affascinante connessione con la serie animata. Il film espande ulteriormente il mondo di Batman, introducendo nuovi personaggi e offrendo uno sguardo approfondito sulla complessa personalità di Bruce Wayne. Gli spettatori sono trasportati in un universo animato ricco di azione, mistero e dramma, che cattura perfettamente l’essenza del Cavaliere Oscuro.

Nonostante Batman: La Maschera del Fantasma sia stato originariamente concepito come un film direct-to-video, la Warner Bros. ha deciso di lanciarlo anche nelle sale cinematografiche il 25 dicembre 1993. Nonostante l’entusiasmo della critica per la storia coinvolgente, la magnifica colonna sonora, l’animazione di alta qualità e le performance vocali eccezionali, il film ha incontrato difficoltà al botteghino. Tuttavia, nel corso degli anni, Batman: La Maschera del Fantasma ha guadagnato un culto di appassionati che l’hanno riconosciuto come uno dei migliori adattamenti animati del Cavaliere Oscuro.

I registi Eric Radomski e Bruce Timm, gli stessi autori della celebre serie animata, si sono ispirati alla serie fumettistica Batman: Anno due per creare questa straordinaria pellicola. Con la loro visione unica e il loro talento nel portare sullo schermo le storie di Batman, hanno regalato al pubblico un’opera d’arte animata che ancora oggi continua ad affascinare le nuove generazioni di fan.

Batman – La maschera del Fantasma

In Italia, Batman: La Maschera del Fantasma è stato pubblicato direttamente in videocassetta nel 1994, con doppiatori diversi rispetto alla serie animata. Nonostante le differenze nel doppiaggio, il film ha mantenuto intatta la sua forza narrativa e il suo impatto emotivo, regalando agli spettatori italiani un’esperienza indimenticabile.

A quasi tre decenni dalla sua uscita, Batman: La Maschera del Fantasma rimane un classico del cinema d’animazione che merita di essere ricordato. La sua combinazione di intrighi avvincenti, personaggi ben sviluppati e animazione di qualità lo rende un must-see per i fan di Batman e gli amanti dei film d’animazione. Se non l’avete ancora visto, non perdete l’occasione di immergervi nell’oscuro e affascinante mondo del Cavaliere Oscuro attraverso Batman: La Maschera del Fantasma.

Storia

Fantasma – Batman – La maschera del Fantasma

Un giovane Bruce Wayne e Andrea Beaumont iniziano una relazione dopo essersi incontrati mentre visitano le tombe dei rispettivi genitori. Durante questo periodo, Bruce fa i suoi primi tentativi di combattere il crimine. Sebbene riesca a sventare alcuni furti, è scoraggiato dal fatto che i criminali non lo temono. Bruce si trova in conflitto su se dovrebbe impegnarsi nella sua relazione con Andrea o difendere Gotham City per vendicare i suoi genitori, ma alla fine le propone matrimonio. Andrea accetta, ma poi misteriosamente lascia Gotham con suo padre, l’imprenditore Carl Beaumont, ponendo fine all’annuncio di fidanzamento in una lettera d’addio. Cuore spezzato, Bruce assume il mantello di Batman.

Dieci anni dopo, Batman interrompe una riunione di boss del crimine di Gotham City guidata da Chuckie Sol. Quando Sol cerca di fuggire in macchina, una figura incappucciata, il Fantasma, lo fa schiantare contro un edificio, causandone la morte. I testimoni vedono Batman sulla scena e credono che lui abbia ucciso Sol. Arthur Reeves, consigliere comunale corrotto e complice della malavita, giura di far arrestare Batman.

Il Fantasma uccide un altro gangster, Buzz Bronski, nel cimitero di Gotham. Le guardie del corpo di Bronski vedono il Fantasma e erroneamente credono che sia Batman. Batman indaga sulla scena della morte di Bronski e incontra Andrea, rivelando involontariamente la sua identità a lei. Batman trova prove che collegano Carl Beaumont a Sol, Bronski e a un terzo gangster, Salvatore Valestra, trovando successivamente una foto dei quattro insieme nella casa di Valestra. Paranoico che Batman lo cercherà successivamente, il vecchio Valestra chiede aiuto a Reeves, ma viene rifiutato. Disperato, si rivolge al Joker.

Joker – Batman – La maschera del Fantasma

Il Fantasma si reca nella residenza di Valestra per ucciderlo, ma lo trova morto a causa del veleno del Joker. Vedendo il Fantasma attraverso una telecamera, il Joker capisce che Batman non è l’assassino e fa detonare una bomba che ha piazzato nella residenza. Il Fantasma riesce a sfuggire all’esplosione e Batman lo insegue, ma poi scompare, lasciando Batman intrappolato dalla polizia, ma salvato dall’arresto da Andrea. Successivamente, lei spiega a Bruce che suo padre ha sottratto denaro a Valestra ed è stato costretto a restituirlo; Valestra ha poi chiesto ulteriori pagamenti e ha messo una taglia su Carl, costringendolo a nascondersi con Andrea. Mentre Bruce considera di riprendere la sua relazione con Andrea, conclude che Carl Beaumont è il Fantasma. Tuttavia, Bruce dà un’altra occhiata alla foto di Carl e Valestra e riconosce uno degli uomini di Valestra come il Joker.

Il Joker interroga Reeves per ottenere informazioni, credendo che lui sia dietro al Fantasma nel tentativo di cancellare i suoi legami con la malavita prima di avvelenarlo con il suo veleno, cosa che lo fa impazzire. Reeves viene portato in ospedale, dove Batman lo interroga, e confessa che mentre in precedenza lavorava come contabile di Carl, ha aiutato i Beaumont a fuggire, ma ha rivelato la loro posizione a Valestra in cambio del finanziamento della sua prima campagna del consiglio comunale. Sia Batman che Joker deducono che il Fantasma sia Andrea, che intende spazzare via la folla di Valestra per aver ucciso suo padre e derubandola di un futuro con Bruce.

Andrea rintraccia Joker, l’assassino di suo padre, nel suo nascondiglio nella fiera mondiale abbandonata di Gotham. Combattono ma vengono interrotti da Batman, che implora Andrea di fermarsi, senza successo. Joker si prepara a distruggere la fiera ma viene catturato da Andrea, che saluta Batman mentre gli esplosivi esplodono. Batman sopravvive all’esplosione ma non trova traccia né di Andrea né del Joker.

Alfred in seguito consola Bruce nella Batcaverna , assicurandogli che Andrea non avrebbe potuto essere aiutato, prima di trovare il medaglione di Andrea contenente una foto di loro insieme. Un Andrea addolorato lascia Gotham e un rattristato Batman, prosciolto dalle accuse contro di lui, riprende la lotta al crimine.

Dati tecnici

Titolo originale Batman: Mask of the Phantasm
Paese di produzione Stati Uniti d’America
Anno 1993
Durata 76 min
Genere animazione, thriller, fantastico, drammatico, azione, avventura
Regia Eric Radomski, Bruce Timm
Soggetto Bob Kane e Bill Finger (personaggi), Alan Burnett
Sceneggiatura Alan Burnett, Paul Dini, Martin Pasko, Michael Reaves
Produttore Benjamin Melniker, Michael Uslan
Produttore esecutivo Tom Ruegger
Casa di produzione Warner Bros., Warner Bros. Animation
Distribuzione in italiano Warner Home Video (1994)
Fotografia Sung-Il Choi
Montaggio Al Breitenbach
Musiche Shirley Walker
Art director Glen Murakami

Doppiatori originali

Kevin Conroy: Bruce Wayne / Batman
Dana Delany: Andrea Beaumont
Stacy Keach: Fantasma; Carl Beaumont
Efrem Zimbalist Jr.: Alfred Pennyworth
Mark Hamill: Joker
Hart Bochner: Arthur Reeves
Abe Vigoda: Salvatore Valestra
Robert Costanzo: detective Harvey Bullock
Dick Miller: Charles “Chuckie” Sol
John P. Ryan: Buzz Bronski
Bob Hastings: Commissario James Gordon

Doppiatori italiani

Fabrizio Temperini: Bruce Wayne / Batman
Roberta Pellini: Andrea Beaumont
Emilio Cappuccio: Fantasma; Carl Beaumont
Giulio Platone: Alfred Pennyworth
Sergio Di Giulio: Joker
Gianni Bersanetti: Arthur Reeves
Guido Cerniglia: Salvatore Valestra
Diego Reggente: detective Harvey Bullock[N 1]
Luigi Montini: Charles “Chuckie” Sol
Giorgio Gusso: Buzz Bronski

Fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Batman_-_La_maschera_del_Fantasma