Ippotommaso – la serie animata giapponese del 1971

Ippotommaso – la serie animata giapponese del 1971



Ippotommaso (nell’originale giapponese: カバトット Kabatotto) conosciuto anche come Hyppo and Thomas nella versione americana è una serie animata giapponese prodotta dallo studio Tatsunoko, composta da 300 episodi da soli cinque minuti. In Giappone la serie è stata trasmessa da Fuji TV dal 1º gennaio 1971 al 30 novembre 1972, mentre in Italia è stata trasmessa da reti locali limitatamente ai primi 152 episodi, per poi essere riproposta su Cooltoon.

La trama ruota attorno ai protagonisti Ippotommaso, un enorme ippopotamo azzurro con una mastodontica bocca, e Toto, un bizzarro uccello nero dotato di un dente, che vive nella bocca di Ippotommaso. I due personaggi vivono avventure e situazioni bizzarre, dando vita a una serie di cortometraggi animati ricchi di comicità e spensieratezza.

Il doppiaggio giapponese vede come voce di Ippotommaso Tōru Ōhira e come voce di Toto Machiko Soga e Junko Hori. In Italia, i doppiatori sono Laura Lenghi per la voce narrante.

La sigla giapponese “Kabatotto no sanba” è interpretata da Naoto Kaseda con i Columbia Male Harmony, mentre la sigla italiana “Ippo Tommaso” è cantata da Corrado Castellari e Le Mele Verdi.

La serie animata è diventata un cult per molti spettatori, diventando un punto di riferimento per i bambini degli anni ’70. La combinazione di comicità, avventure ed eccentricità dei personaggi ha reso Ippotommaso una serie animata indimenticabile per molte generazioni.

Scheda tecnica

Autore Tatsuo Yoshida
Regia Hiroshi Sasagawa
Sceneggiatura Jinzo Toriumi
Studio Tatsunoko
Rete Fuji TV
1ª TV 1º gennaio 1971 – 30 settembre 1972
Episodi 300 (completa)
Durata episodio 5 min
Rete italiana Televisioni locali, Cooltoon, Supersix


Fonte: wikipedia.com

Lascia un commento