Soul – Il film di animazione Disney Pixar

Soul – Il film di animazione Disney Pixar

Prodotta da Pixar Animation Studios e in co-produzione con Walt Disney Pictures, “Soul” è una delle pellicole più notevoli del 2020, che svela con maestria le profondità dell’anima umana attraverso una storia avvincente e unica nel suo genere.

Diretto dal talentuoso Pete Docter e co-diretto da Kemp Powers, “Soul” racconta le vicissitudini di Joe Gardner, interpretato dalla voce magnetica di Jamie Foxx. Joe, un insegnante di musica di scuola media e pianista jazz in erba, si trova a dover riunire la sua anima e il suo corpo dopo un incidente che li ha separati proprio poco prima della sua tanto attesa occasione nel mondo della musica jazz.

A supporto di Foxx, il cast vocale include nomi illustri come Tina Fey, Questlove, Daveed Diggs e Angela Basset, che insieme creano un’atmosfera sonora impeccabile. La storia, concepita da Docter nel 2016, si immerge nelle origini delle personalità umane e nell’idea del determinismo, unendo con arte il concetto di spazio-tempo e l’essenza dell’anima.

Un aspetto fondamentale del film è sicuramente la sua colonna sonora, che non è solo un sottofondo, ma diventa parte integrante della trama. Per realizzarla al meglio, i produttori hanno consultato diversi musicisti jazz di rilievo, tra cui Herbie Hancock e Terri Lyne Carrington. Le sequenze animate sono state poi realizzate prendendo come riferimento le sessioni del musicista Jon Batiste. A completare il quadro musicale, troviamo le composizioni originali di Trent Reznor e Atticus Ross.

“Soul” ha avuto l’onore di essere presentato in anteprima al London Film Festival nell’ottobre 2020. Anche se era destinato alle sale cinematografiche, la pandemia di COVID-19 ha portato alla decisione di rilasciarlo direttamente sulla piattaforma streaming Disney+ il 25 dicembre 2020, offrendo a tutti gli abbonati un regalo natalizio senza costi aggiuntivi.

L’eccezionale qualità dell’animazione, insieme alla profondità della storia, al doppiaggio originale e, ovviamente, alla colonna sonora, hanno fatto sì che “Soul” ricevesse recensioni estremamente positive dalla critica. Non sorprende, quindi, che abbia ricevuto due prestigiosi premi Oscar nel 2021, sia come miglior film d’animazione sia come miglior colonna sonora.

Per chi ancora non ha avuto l’opportunità di immergersi nel viaggio di Joe Gardner, “Soul” rappresenta una tappa obbligata nel mondo dell’animazione contemporanea, un film che non solo intrattiene, ma porta lo spettatore a riflettere sul vero significato della vita e sulle passioni che animano ogni individuo.

La storia di Soul

Soul - Il film di animazione Disney Pixar

Ambientato nella vivace New York, Soul narra la storia di Joe Gardner, un insegnante di musica delle scuole medie con un sogno nel cassetto: esibirsi come professionista nel mondo del jazz. La sua vita prende una svolta quando, grazie al suo ex allievo Curley, scopre di un posto vacante nella band della celebre jazzista Dorothea Williams. Dopo un’audizione che lascia Dorothea impressionata, Joe ottiene l’opportunità tanto attesa. Ma la sua eccitazione si dimostra fatale quando, distratto, cade in un tombino, dando inizio a un’avventura metafisica.

Ritrovandosi sotto forma di anima, Joe si trova davanti all’Oltremondo, il confine tra la vita e la morte. Ma, non volendo arrendersi al destino, si ritrova nell’Antemondo, un luogo misterioso dove le nuove anime vengono preparate per la loro futura vita terrena. Qui, Joe viene scambiato per un mentore ed è associato a “22”, un’anima che da millenni evita il passaggio alla vita terrena. Formano un patto: Joe aiuterà 22 a trovare la sua “scintilla”, quel senso di scopo che le permetterà di vivere, e in cambio, potrà tornare al suo corpo.

Ma nulla va come previsto. Quando tentano di ritornare sulla Terra, 22 e Joe si ritrovano intrappolati nei corpi sbagliati. 22 inizia a scoprire la bellezza e le sfaccettature della vita terrena nel corpo di Joe, mentre lui si trova intrappolato in quello di un gatto. Insieme, con l’aiuto di personaggi come Spartivento e grazie alle esperienze vissute, iniziano a capire il vero significato della “scintilla” e del desiderio di vivere.

Nel corso di questa avventura, 22 diventa sempre più legata alla vita, sperimentando gioie, dolori, e le infinite sfumature dell’esistenza umana. Dall’assaporare cibi deliziosi alla comprensione della musica, dall’interazione con Libba, la madre di Joe, alle profonde conversazioni con Connie e Dez, 22 inizia a comprendere il vero valore della vita.

Ma il tempo scorre e l’Oltremondo, rappresentato dall’inflessibile contabile Terry, è alla loro ricerca. Una serie di inseguimenti, equivoci e rivelazioni portano Joe e 22 a confrontarsi con verità più grandi di loro, ponendosi domande esistenziali sull’importanza della vita e sul significato della “scintilla”.

Il culmine di Soul si raggiunge quando Joe, dopo un’esibizione di successo, si rende conto che la realizzazione dei sogni non è l’unico aspetto che rende la vita significativa. Attraverso piccoli oggetti raccolti da 22 e i ricordi condivisi, Joe riscopre la bellezza delle piccole cose e l’importanza di vivere pienamente ogni momento.

La profondità di Soul risiede nella sua capacità di esplorare temi universali attraverso un’avventura affascinante, portando lo spettatore in un viaggio attraverso la vita, la morte e tutto ciò che c’è in mezzo.

I personaggi di Soul

Soul - Il film di animazione Disney Pixar

Scopriamo insieme chi sono gli interpreti di questa emozionante avventura tra Terra e Oltre.

  • Joe Gardner: Interpretato dalla voce di Jamie Foxx, Joe è il fulcro della storia. Pianista jazz e insegnante di musica, ha una passione ardente per le note, ma la sua vita viene stravolta da un inaspettato incidente. Sebbene appassionato, Joe deve confrontarsi con la sua arroganza e, grazie al suo viaggio spirituale, scoprirà l’importanza delle piccole gioie quotidiane.
  • 22: Con la voce di Tina Fey, 22 è l’anima cinica e disillusa dell’Antemondo. Ha una visione oscura della vita terrena, non riuscendo a trovare la propria “scintilla”. Il suo percorso insieme a Joe la porterà a rivedere molte delle sue convinzioni.
  • Spartivento: Questo intrigante personaggio, con la voce di Graham Norton, è un giocoliere di cartelli pubblicitari con un talento particolare: la capacità di riconnettere le anime al proprio corpo e di agire anche nell’Antemondo.
  • Terry: Terry, con la voce di Rachel House, è il meticoloso contabile dell’Oltremondo, determinato a far tornare i conti a ogni costo. Il suo obiettivo principale nel film è riportare l’anima di Joe dove dovrebbe essere.
  • I Jerry: Figure quasi onnipotenti dell’Antemondo, i Jerry sono le guide spirituali delle anime, aiutandole a trovare la propria “scintilla”. Hanno forme fluide e possono alterare il loro aspetto come meglio credono.
  • Libba Gardner: Voce di Phylicia Rashad, Libba è la madre protettiva di Joe. Titolare di una sartoria, ha sempre avuto dubbi sulle aspirazioni musicali del figlio, ma con il tempo rivedrà la sua posizione.
  • Dez: Il barbiere del quartiere, interpretato da Donnell Rawlings, è un personaggio affabile che, nonostante non abbia seguito i propri sogni giovanili, trova soddisfazione nel suo lavoro quotidiano.
  • Lamont “Curley” Baker: Questlove presta la voce a Curley, batterista nella band di Dorothea Williams e ex studente di Joe. È grazie a lui che Joe ottiene l’opportunità di una vita.
  • Dorothea Williams: Angela Bassett interpreta questa celebre sassofonista jazz, rappresentando per Joe l’apice del successo nel mondo della musica.
  • Paul: Un personaggio secondario ma significativo, Paul è il tipico sbruffone del quartiere, sempre pronto a prendersi gioco degli altri.
  • Connie: Una giovane studentessa appassionata di trombone, rappresenta la nuova generazione di musicisti e le sfide che affrontano nel coltivare le proprie passioni.

Attraverso questi personaggi, Soul non solo ci immerge in una trama avvincente, ma ci fa riflettere su temi profondi come il senso della vita, la passione e la ricerca della propria essenza. Un viaggio tra realtà e spiritualità che rimarrà impresso nella memoria degli spettatori.

La produzione di Soul

Soul - Il film di animazione Disney Pixar

“Soul”, uno dei più recenti capolavori di Disney Pixar, non è solo un film di animazione: è una riflessione sulla vita, sulle passioni e sull’anima stessa dell’uomo. Ma come nasce un’opera di tale profondità e originalità?

Sviluppo

Il viaggio di “Soul” ha inizio nel gennaio 2016, quando il regista Pete Docter si trova alla ricerca di nuove direzioni creative, fresco vincitore del suo secondo Premio Oscar per Inside Out. Intrigato dalle origini delle personalità umane e dal concetto di destino, Docter inizia a concepire una storia che si svolga in un luogo oltre lo spazio e il tempo, dove alle anime viene attribuita la loro essenza prima di approdare sulla Terra.

Il processo di sviluppo è stato lungo e meticoloso. La storia di “Soul” ha subito numerosi cambiamenti, evolvendo notevolmente rispetto all’idea iniziale. Ciò è in parte dovuto all’arrivo del co-sceneggiatore Kemp Powers, il quale ha contribuito a dare profondità e autenticità al personaggio principale, Joe. L’esperienza personale di Powers ha arricchito il racconto, rendendo Joe un personaggio universale pur rimanendo profondamente radicato nella cultura afroamericana.

Cast

Quando si parla di casting per un film d’animazione, la voce giusta può fare la differenza. E “Soul” ha fatto centro con Jamie Foxx, la cui passione per la musica e l’ampia gamma di talenti si adattavano perfettamente al personaggio di Joe. Tina Fey, oltre a prestare la voce al personaggio di 22, ha anche contribuito alla sceneggiatura, arricchendo la sua figura con battute penetranti e profonde riflessioni sulla vita.

Altre voci di spicco includono artisti del calibro di Questlove, Phylicia Rashād, Angela Bassett e Daveed Diggs, tutti scelti per contribuire a dare vita all’universo di “Soul” in modo autentico e vibrante.

Animazione e Design

Ogni dettaglio in “Soul” è stato studiato con cura, dalla trama dei capelli ai toni della pelle. La Pixar ha prestato particolare attenzione nella rappresentazione dei personaggi afroamericani, cercando di evitare stereotipi e cliché. Inoltre, per catturare l’essenza della musica jazz, gli animatori si sono basati sulle esibizioni di artisti veri, come il celebre musicista jazz Jon Batiste, assicurandosi che ogni movimento e ogni nota fossero ritratti con precisione.

Il design dei personaggi e degli ambienti ha richiesto mesi di lavoro. Le anime, con il loro aspetto “vaporoso” e “etereo”, sono state una delle sfide maggiori per gli animatori. Ma forse uno degli elementi più affascinanti del film è l’Antemondo, un luogo astratto e universale, dove le anime si preparano a vivere una vita terrena.

In conclusione, la realizzazione di “Soul” ha richiesto una dedizione e un impegno immensi da parte di tutti coloro che vi hanno lavorato. E questo sforzo si riflette in ogni frame del film, rendendolo un vero e proprio capolavoro della cinematografia d’animazione.

Soul di Disney Pixar: Dalla Distribuzione alla Critica

Soul - Il film di animazione Disney Pixar

Quando si parla di animazione e di riflessioni profonde sull’esistenza, il film “Soul” di Disney Pixar non passa certamente inosservato. Ambientato tra i vicoli jazz di New York e i paesaggi eterei dell’aldilà, “Soul” ha attraversato un percorso di distribuzione e critica notevole, che ne ha definito il successo a livello globale.

La Distribuzione

Previsto inizialmente per una distribuzione nelle sale cinematografiche statunitensi il 19 giugno 2020, l’arrivo di “Soul” è stato posticipato al 20 novembre a causa della pandemia di COVID-19. Questo cambiamento ha influito anche sulla data di uscita di un altro film Disney, “Raya e l’ultimo drago”. Malgrado le incertezze, “Soul” è stato selezionato per importanti appuntamenti cinematografici, tra cui il Festival di Cannes 2020 e la Festa del Cinema di Roma, dove è stato presentato come film di apertura il 15 ottobre 2020.

La pandemia ha costretto Disney a optare per una strategia diversa per “Soul”. Il 25 dicembre 2020, il film è stato lanciato sulla piattaforma di streaming Disney+. A differenza di “Mulan”, “Soul” è stato reso disponibile gratuitamente per tutti gli abbonati. Ma ciò non ha impedito la sua distribuzione cinematografica in mercati dove Disney+ non era presente, tra cui Cina, Filippine e Singapore.

Una menzione d’onore va al cortometraggio “La tana”, inizialmente destinato ad essere proiettato nelle sale prima di “Soul”. Tuttavia, è stato presentato su Disney+, offrendo una piacevole sorpresa agli spettatori.

La Critica

“Soul” ha ricevuto un’accoglienza critica molto favorevole. Con una valutazione del 95% su Rotten Tomatoes e un punteggio di 83 su 100 su Metacritic, il film è stato elogiato per la sua capacità di miscelare animazione di alta qualità con temi esistenziali profondi.

Molti critici, come Joe Utichi di Deadline Hollywood e Kaleem Aftab di IndieWire, hanno lodato la profondità emotiva del film e la sua capacità di esplorare complessi interrogativi esistenziali attraverso un medium come l’animazione. L’acclamata colonna sonora del film, con contributi di Jon Batiste, Trent Reznor e Atticus Ross, è stata particolarmente apprezzata, arricchendo l’esperienza visiva con un accompagnamento musicale d’eccezione.

Tuttavia, non tutti hanno condiviso lo stesso entusiasmo. Alcune recensioni hanno sollevato preoccupazioni sulla rappresentazione dei personaggi afroamericani e sulla capacità del film di affrontare temi razziali in modo sensibile e accurato.

In Conclusione

Nonostante le sfide poste dalla pandemia e le divergenze nell’accoglienza critica, “Soul” si è affermato come uno dei film d’animazione più importanti dell’anno, consolidando la reputazione della Pixar come produttrice di contenuti innovativi e di qualità. Il suo successo sia in termini di visualizzazioni sia di apprezzamento critico dimostra la capacità del film di connettersi con pubblici di tutte le età e di suscitare riflessioni profonde sulla natura dell’esistenza umana.

Scheda tecnica

Scheda Tecnica del Film “Soul” (Ottimizzata SEO)

  • Titolo Originale: Soul
  • Lingua Originale: Inglese
  • Paese di Produzione: Stati Uniti d’America
  • Anno di Produzione: 2020
  • Durata: 96 minuti
  • Rapporto: 2,39:1
  • Genere: Animazione, Commedia, Drammatico, Avventura, Sentimentale
  • Regia: Pete Docter; Kemp Powers (co-regia)
  • Soggetto e Sceneggiatura: Pete Docter, Kemp Powers, Mike Jones
  • Produttore: Dana Murray
  • Produttore Esecutivo: Dan Scanlon, Kiri Hart
  • Casa di Produzione: Walt Disney Pictures, Pixar Animation Studios
  • Distribuzione in Italiano: Walt Disney Studios Motion Pictures
  • Fotografia: Matt Aspbury, Ian Megibben
  • Montaggio: Kevin Nolting
  • Effetti Speciali: Michael Fong
  • Musiche: Trent Reznor, Atticus Ross, Jon Batiste
  • Scenografia: Steve Pilcher
  • Art Director: Paul Abadilla
  • Character Design: Team guidato da Albert Lozano, composto da talenti come Grant Alexander, Jason Deamer, e molti altri.
  • Animatori: Jude Brownbill, Bobby Podesta, tra gli altri.

Doppiatori Originali Principali:

  • Jamie Foxx (Joe Gardner / Mr. Muffola)
  • Tina Fey (22 / Joe Gardner)
  • Questlove (Curley)
  • Angela Bassett (Dorothea Williams)

Doppiatori Italiani Principali:

  • Neri Marcorè (Joe Gardner / Mr. Muffola)
  • Paola Cortellesi (22 / Joe Gardner)
  • Oreste Baldini (Spartivento)
  • Rossella Izzo (Dorothea Williams)

Fonte consultata: https://it.wikipedia.org/wiki/Soul_(film)