Alexander – Cronache di guerra di Alessandro il Grande

Alexander – Cronache di guerra di Alessandro il Grande

Alexander – Cronache di guerra di Alessandro il Grande ( nell’originale giapponese :ア レ ク サ ン ダ ー 戦 記, Hepburn : Arekusandā Senki) , è stato pubblicato in Nord America come Reign: The Conqueror , in Europa come Alexander the Great e in Sud America come Alexander Senki , è una serie animata (anime) coreana-giapponese uscita per la prima volta nel 1999 per la televisione e l’home video. In Italia è uscito da prima in VHS e DVD edito dalla Dynit, e in seguito trasmesso su MTV a partire dal 6 gennaio 2000. La storia è una rivisitazione della vita di Alessandro Magno, basata sul romanzo omonimo di Hiroshi Aramata , la serie è stata prodotta da una troupe internazionale che ha attinto dalle risorse della comunità di animazione mondiale.

Questa serie a cartoni animata ambientata nel lV sec. A.C. inizia con una visione dell’apocalisse, da parte della sacerdotessa Olimpia, regina di Macedonia. Questo sogno presagisce la venuta di un’uomo che distruggerà il mondo. Dopo 18 anni da quell’evento, il giovane Alexander mostra tutto il suo carisma e la sua saggezza, tanto che il popolo lo ammira come fosse una divinità. Questo incute paura presso politici del tempo, in quanto vedono questa figura na potenziale minaccia per le sorti della stessa Macedonia, la quale città tenta di espandere i suoi confini, ai danni di Atene e Tebe, al fine di rifondare la Magna Grecia. Tramite il re Filippo ll, combatte contro i turchi e i persiani, liberando le citta’ costiere. Questo anime ci catapulterà in un periodo storico affascinante e misterioso, dove le battaglie e la carismatica figura di Alexander e dei suoi personaggi, ci mostreranno le potenzialità di un genere avventuroso fino adesso poco sfruttato nel mondo dei cartoni.

Esiste anche una versione cinematografica di Alexander – Cronache di guerra di Alessandro il Grande , realizzato quasi interamente nell’assemblaggio di scene prese dalla serie, con l’unica eccezione di brevi scene di apertura e chiusura. Il film copre i primi dieci episodi dell’anime, terminando con la vittoria di Alexander su Dario e l’esercito persiano.

La storia di Alexander – Cronache di guerra di Alessandro il Grande

Alexander – Cronache di guerra di Alessandro il Grande

Alexander è figlio di Filippo II, re di Macedonia e Olimpia, una strega serpente. Desideroso di raggiungere la “velocità”, Alexander si dirige nei boschi con gli alleati Filota ed Efestione , dove addomestica un cavallo selvaggio divoratore di uomini. Lì incontra e fa amicizia con Cleitus e Tolomeo I Soter , reclutandoli per unirsi alla sua cavalleria.

Inizia la guerra

 La Macedonia va in guerra con Atene, guidata da re Filippo e dai suoi migliori consiglieri, Attalo , Parmenione (padre di Filota) e Antipatro. Filippo si preoccupa dell’assenza di Alexander, ma Alesxander e la sua cavalleria arrivano all’ultimo momento, sfruttando una rottura nelle linee ateniesi e portando la Macedonia alla vittoria. Dopo la loro sconfitta, gli ambasciatori di Atene si dirigono in Persia, dove sperano di allearsi con il nuovo re Dario III di Persia . Alexander e i suoi amici tuttavia si intrufolano mentre gli schiavi di Atene uccidono le guardie, facendo credere alla Persia che Atene li stia tradendo. Mentre Tolomeo viene catturato e pronto per la condanna a morte, Alexander riesce all’ultimo minuto a salvarlo dall’esecuzione, liberando tutti i cavalli della città dalle loro scuderie. Mentre in Persia Alexander incontra anche una donna di nome Roxanne.

Filippo viene ingannato da Attalo

Attalo inganna Filippo facendogli credere che Olimpia e Alexander stiano cercando di tradirlo. Filippo bandisce Olimpia e sposa Euridice, la figlia di Attalo, che dà alla luce un figlio che Filippo desidera diventasse re al posto di Alexander. Filippo tiene una grande cerimonia, per presentare il suo nuovo principe al popolo e costruisce anche un’enorme statua dorata di se stesso, dichiarandosi un dio. Durante la cerimonia però la statua si sbriciola e una guardia ipnotizzata da Olimpia assassina Filippo.

Alexander diventa re

Dopo la morte di Filippo, Alexander viene incoronato re e Attalo viene giustiziato. Atene complotta per contrattaccare contro la Macedonia, dubitando della forza di Alexander, ma cede quando la Macedonia sconfigge Tebe in battaglia. Alexander pone severe richieste ad Atene, ma si affida alla maggior parte di esse, dopo l’incontro con il filosofo Diogene di Sinope . Alexander pianifica quindi un attacco alla Persia e inizia a guidare le sue truppe verso di essa. In questo periodo Parmenione rivela a Filota un segreto su Alexander. Prima della sua nascita Olimpia proclamava che avrebbe distrutto il mondo. Inoltre, Aristotele invia sua nipote, Cassandra, a unirsi alla cavalleria di Alexander. Le forze della Macedonia continuano a dirigersi attraverso i territori della Persia grazie a molteplici vittorie. Lungo la strada Alexander recluta il dottore Phillipas per unirsi a lui, dopo aver sciolto il ” nodo di Gordian ” che è stato detto può essere annullato solo dal re. Nella loro prossima battaglia con la Persia, le truppe della Macedonia sono irrimediabilmente superate in numero da quelle della Persia, che sono 10 volte quelle della Macedonia, ma Dario dice alle sue forze di ritirarsi, quando intervengono i membri del culto pitagorico. Durante la battaglia Filota cade da cavallo e ha una visione di Olimpia che evoca i demoni.

Alexander in Egitto

Mentre in Egitto Alexander incontra Dinocrate, un membro del suo esercito che gli racconta della grande città che preferirebbe creare e chiamare Alessandria. Alexander ha una visione di se stesso ad Alessandria 100 anni dopo la sua morte, dove visita il luogo in cui fu sepolto da Tolomeo. Prima di lasciare l’Egitto, Alexander e i suoi uomini visitano il Tempio di Ammon dove viene detto che Alexander sarà ucciso da colui di cui si fida di più. Tolomeo è testimone di una profezia separata, che diventerà Grande Re del mondo. Complottando con la Persia, i membri del culto pitagorico compiono un altro attentato alla vita di Alexander, ma lui riesce respingerli. Dario guida gli eserciti della Persia contro quelli della Macedonia. Aristotele nel frattempo incontra Diogene, chiedendo il Platone-Edro, il dispositivo che contiene la conoscenza del mondo intero. Diogene afferma tuttavia di averlo messo da parte. I due assistono alla battaglia. L’esercito macedone acquisisce nuova forza quando arriva un’eclissi di luna, e il Platone-Edro appare e ascende al cielo. Mentre la battaglia si avvicina alla sua conclusione, Alexander uccide Dario, sconfiggendo i persiani una volta per tutte.

Alexander conquista la Persia

Alexander – Cronache di guerra di Alessandro il Grande

Con la Persia ora parte del suo impero, Alexander recluta Satibarzanes , l’ex consigliere di Dario e Satrapo, per diventare uno dei suoi migliori consiglieri.  L’esercito macedone si preoccupa del fatto che Alexander, voglia continuare a dirigersi ad est piuttosto che tornare in Macedonia. Filota contrasta le lamentele dell’esercito, ma non lo dice ad Alexander. Anche Aristotele è preoccupato per le azioni di Alexander e dice a Cassandra che sarà costretta ad ucciderlo, se lui vorrà continuare ad avanzare verso est.

Alexander viene avvelenato

 Phillipas, un membro del culto pitagorico, complotta in segreto con loro per uccidere Alexander durante il suo matrimonio con Roxanne, attraverso una ballerina che possiede un veleno. Durante la battaglia avvelena Alexander, ma viene uccisa prima di finirlo. Satibarzanes incolpa Parmenione e Filota per il tradimento. Parmenione viene ucciso dai cospiratori e Filota, viene legato e lapidato a morte. Quando Alexander arriva durante la lapidazione, Filota gli chiede di lasciarlo morire per non mostrare debolezza ai persiani. Phillipas, che tratta con Alexander, ha l’opportunità di avvelenarlo, ma invece gli rivela la verità e fornisce ad Alexander l’antidoto per guarire dal veleno, quindi si uccide con il veleno destinato ad Alexander.

Alexander raggiunge l’India

Dopo aver giustiziato Satibarzanes e gli altri traditori persiani, Alexander guida le sue forze verso l’ India . Aristotele fornisce a Cassandra una pergamena che le viene chiesta di leggere, quando raggiungono l’India. Raggiunta l’India dove vedono un gran numero di uomini simili a cavalli, conosciuti come i sacerdoti Brahman. Cleitus, diventa sempre più sospettoso di Alexander e mette in dubbio le sue motivazioni. In questo momento, il Brahman attacca improvvisamente, interrompendoli. Mentre Alexander e Cleito li respingono, Cassandra legge la pergamena, mettendola sotto l’incantesimo di Aristotele per uccidere Alexander. Quando si lancia verso di lui, Cleitus si frappone davanti a lui e prende su di se la ferita mortale.

Alexander combatte contro l’esercito fantasma

Alexander e gli altri continuano ad attraversare l’India, dove incontrano un imponente esercito composto da tutti i soldati che hanno ucciso nel corso degli anni. Durante la battaglia, Efesto viene ucciso quando Alexander combatte il fantasma di Dario. Alexander cavalca in una colonna di luce e affronta il re Porus , che assume l’aspetto di Alexander. Affermando che il mondo gli dice di distruggere se stesso, Alexander sconfigge il suo doppelganger in combattimento. Quindi incontra Pitagora alla fine del mondo, ma Pitagora non ha alcun interesse a impedire ad Alexander di distruggere il mondo. Fa eco alle parole di Diogene ad Alexander che distruggendo il mondo, Alexander lo creerà di nuovo. Alexander sembra abbracciare il suo destino di distruttore del mondo, ma il mondo non finisce: invece, il cielo scuro si schiarisce e Alexander emerge da un pilastro di luce rivolto a ovest. Decide che il destino ora lo indirizza in quella direzione e si imbarca per la Macedonia.

Alexander rientra in Macedonia

Alexander – Cronache di guerra di Alessandro il Grande

Dopo che Alexander e il suo esercito tornano in Macedonia, Aristotele riceve una lettera da Cassandra che lo informa, che ha scelto di rimanere con Alexander di sua volontà. Più tardi, un’ancella cerca di trovare Alexander per dirgli che Roxanne è incinta. Altrove, ad Alexander viene chiesto di uscire dalla luce da un bambino che disegna forme geometriche e scrive formule sul terreno. Motivato dalla sua stessa profezia, Tolomeo tenta di pugnalare Alexander, ma questi glielo impedisce. Quindi lascia scappare Tolomeo, affermando che la profezia di Tolomeo è invariata. Alexander torna al lavoro del bambino e Cassandra gli chiede cosa sta guardando. Alexander risponde che sta assistendo alla rinascita del mondo che ha distrutto.

Trailer di Alexander – Cronache di guerra di Alessandro il Grande

Personaggi di Alexander – Cronache di guerra di Alessandro il Grande

Alexander
Philotas
Cleitus
Haphaestion
Tolomeo
Olimpia
Filippo
Aristotele
Cassandra
Parmenion
Attalos
Dario
Roxanne
Antipatro
Narratore

Dati tecnici

Autore Hiroshi Aramata
Regia Yoshinori Kanemori
Sceneggiatura Sadayuki Murai
Musiche Ken Ishii
Studio Madhouse
Episodi 13
Durata 30 min
Trasmesso in Italia MTV il 6 gennaio – 30 marzo 2000

Titoli nelle varie lingue

Inglese – Reign: The Conqueror
Spagnolo – Alexander Senki
Francese – Alexander (série télévisée d’animation)
Italiano – Alexander – Cronache di guerra di Alessandro il Grande
Giapponese – アレクサンダー戦記
Portoghese – Alexander Senki
Cinese – 亞歷山大戰記

Print Friendly, PDF & Email