Dungeons & Dragons – La serie animata del 1983

Dungeons & Dragons – La serie animata del 1983

Dungeons & Dragons è una serie televisiva animata americana basata sul gioco di ruolo Dungeons & Dragons della TSR. Una coproduzione di Marvel Productions e TSR, lo spettacolo è stato originariamente trasmesso dal 1983 al 1985 per tre stagioni su CBS per un totale di ventisette episodi. La società giapponese Toei Animation ha realizzato l’animazione della serie.

Lo spettacolo si è concentrato su un gruppo di sei amici che sono stati trasportati nel regno Dungeons & Dragons e hanno seguito le loro avventure mentre cercavano di trovare una via di casa con l’aiuto della loro guida, il Dungeon Master.

Un episodio finale non prodotto sarebbe servito sia come conclusione della storia che come re-immaginazione dello spettacolo se la serie fosse stata ripresa per una quarta stagione; tuttavia, lo spettacolo è stato cancellato prima che l’episodio fosse realizzato. Da allora la sceneggiatura è stata pubblicata online ed è stata eseguita come un dramma audio come caratteristica speciale per l’edizione DVD della serie BCI Eclipse.

Storia

Lo spettacolo si concentra su un gruppo di amici di età compresa tra gli 8 e i 15 anni che vengono trasportati nel “regno di Dungeons & Dragons” facendo un magico viaggio oscuro sulle montagne russe di un parco di divertimenti. All’arrivo nel regno incontrano Dungeon Master (chiamato per l’arbitro nel gioco di ruolo) che dà a ogni bambino un oggetto magico.

L’obiettivo principale dei bambini è trovare la strada di casa, ma spesso prendono delle deviazioni per aiutare le persone o scoprono che il loro destino è intrecciato con quello degli altri. Il gruppo incontra molti nemici diversi, ma il loro principale antagonista è Venger. Venger è un potente mago che desidera governare il regno e crede che il potere delle armi dei bambini lo aiuterà a farlo. Un altro cattivo ricorrente è Tiamat, che è un drago a cinque teste e l’unica creatura di cui Venger teme.

Durante lo spettacolo, viene suggerita una connessione tra Dungeon Master e Venger. Alla fine dell’episodio “Il cimitero del drago”, Dungeon Master chiama Venger “mio figlio”. L’episodio finale non prodotto “Requiem” avrebbe confermato che Venger è il figlio corrotto del Dungeon Master (rendendo la sorella di Karena Venger e la figlia del Dungeon Master), redento Venger (dando a coloro che sono intrappolati in questo regno la loro libertà), e si è concluso con un cliffhanger in cui i sei i bambini potevano finalmente tornare a casa o affrontare il male che ancora esisteva nel regno.

Personaggi

Hank, il Ranger

Hank, il Ranger

A 15 anni, è il leader del gruppo. Hank è coraggioso e nobile, mantiene una concentrazione e una determinazione anche quando si trova di fronte a un grave pericolo. Hank è un Ranger, con il magico arco energetico che scaglia frecce di energia luminosa. Queste frecce possono essere usate in molti modi diversi come uno strumento per arrampicarsi, per ferire i nemici, per legarli o per creare luce. La sua paura più profonda è non essere un leader (come visto in “La ricerca del guerriero scheletro”). Due volte fallisce come leader: prendere la decisione sbagliata cercando di salvare Bobby da Venger (come si vede in “il traditore“) e disobbedendo alle istruzioni del Dungeon Master (come si vede in “Il dungeon nel cuore dell’alba“). Solo una volta la sua rabbia e frustrazione per non essere tornato a casa si traducono in una rabbia incontrollabile contro Venger (come si vede in “Il cimitero del drago”). Di tutti i ragazzi, Venger considera Hank il suo nemico più personale.

Eric, il cavaliere

Eric, il cavaliere

Il Cavaliere, è il bambino viziato di 15 anni,, originario di una ricca casa. In superficie, Eric è un codardo comico dalla bocca larga. Eric si lamenta delle terribili situazioni in cui è coinvolto ed esprime preoccupazioni che sarebbero sensate per gli abitanti del nostro mondo trapiantati nel Regno. Nonostante la sua codardia e riluttanza, Eric ha un nucleo eroico e spesso salva i suoi amici dal pericolo con il suo magico Griffon Shield, che può proiettare un campo di forza. In “Il giorno del Dungeon Master”, gli vengono persino concessi i poteri del Dungeon Master e gestisce questo compito con successo, fino al punto di rischiare la propria vita combattendo Venger, così i suoi amici possono tornare a casa. Lo sviluppatore della serie Mark Evanier ha rivelato che la natura contraria di Eric è stata incaricata dai gruppi di genitori e dai consulenti di spingere la morale pro-sociale allora dominante per i cartoni di “Il gruppo ha sempre ragione; chi si lamenta ha sempre torto”.

Diana, l’acrobata

Diana, l’acrobata

Diana è una ragazza di 14 anni coraggiosa e schietta. È un’acrobata che porta il bastone del giavellotto, che può variare in lunghezza da pochi pollici (e quindi facilmente trasportabile sulla sua persona) fino a sei piedi. Usa il suo bastone come arma o come aiuto in varie mosse acrobatiche. Se il bastone viene spezzato, Diana può tenere insieme i pezzi recisi e si riuniranno. È abile nel maneggiare gli animali ed è sicura di sé e sicura di sé. Queste qualità la rendono la leader naturale in assenza di Hank. Diana è stata scelta come Acrobata perché nel suo mondo reale è una ginnasta di livello olimpico. In “Child of the Stargazer”, Diana trova la sua anima gemella, alla quale deve rinunciare per salvare una comunità.

Presto, il mago

Presto, il mago

il mago quattordicenne della squadra. Presto ricopre il ruolo di utilizzatore di magia ben intenzionato, diligente, ma senza speranza. Soffre di scarsa autostima e nervosismo, che si manifesta nell’uso del suo Cappello dei Molti Incantesimi. È in grado di estrarne una successione infinita di vari strumenti, ma spesso questi saranno, o sembreranno, di scarsa utilità. Ci sono anche numerosi casi in cui l’intero gruppo è in pericolo, al che Presto trarrà dal suo cappello esattamente ciò che è necessario per salvare tutti i suoi amici. Anche se, come tutti i bambini, Presto desidera tornare a casa, in “L’ultima illusione”, Presto trova la sua anima gemella in Varla, una ragazza con l’abilità di creare potenti illusioni, e fa amicizia con il drago fatato Amber (come visto in ” Grotta dei Draghi Fatati”). Mentre la serie della Bibbia dà il suo vero nome come “Albert”, detto documento differisce dal cartone in alcuni elementi come i nomi. Nel fumetto Forgotten Realms: The Grand Tour viene chiamato “Preston”, anche se non viene specificato se questo sia il suo nome o cognome.

Sheila, la ladra

Sheila, la ladra

Sheila, all’età di 13 anni, ha il Mantello dell’Invisibilità come la ladra che, quando il cappuccio viene sollevato sopra la sua testa, la rende invisibile. Sebbene Sheila sia spesso timida e nervosa (come si vede in “La cittadella dell’ombra”) con una profonda monofobia (paura di essere sola) (come si vede in “La ricerca del guerriero scheletro”), mostrerà sempre coraggio quando i suoi amici sono nei guai, specialmente suo fratello minore, Bobby. Sheila è anche la prima a sottolineare i difetti oi pericoli dei piani del gruppo. Grazie alla sua capacità di fare amicizia con chi è in difficoltà, riceve ricompense inaspettate, come l’offerta di diventare la regina di Zinn che rifiuta educatamente (come si vede in “Il giardino di Zinn”) e il redenzione di Karena, la figlia del Dungeonmaster, dal male (come visto in “Cittadella dell’Ombra”).

Bobby il barbaro

Bobby il barbaro

Bobby è il membro più giovane della squadra, otto anni quando entra nel regno; i personaggi festeggiano il suo nono compleanno nell’episodio “Servant of Evil”, e lui conferma di avere “quasi dieci” quattro episodi dopo in “The Lost Children”. È il Barbaro, come indicato dai suoi pantaloni e stivali di pelliccia, dall’elmo con le corna e dalla cintura incrociata. È il fratello minore di Sheila; al contrario di lei, Bobby è impulsivo e pronto a lanciarsi a capofitto in battaglia, anche contro nemici fisicamente superiori, di solito con il risultato che uno degli altri lo sposti dal pericolo. Ha uno stretto rapporto con Uni ed è spesso riluttante a lasciarla quando scoprono la strada di casa. Bobby porta il Thunder Club, che usa regolarmente per innescare terremoti o rimuovere rocce quando colpisce il suolo. In “The Dragon’s Graveyard”, lo sforzo di essere separato dalla famiglia e dagli amici lo fa avere un crollo emotivo; in “La ragazza che sognava domani”, Bobby trova la sua anima gemella Terri, alla quale deve rinunciare per salvarla da Venger.

Uni, l’unicorno

Uni, l’unicorno

Uni è l’animale domestico di Bobby, un piccolo unicorno, che Bobby scopre nell’introduzione e conserva come suo compagno durante lo spettacolo. Ha la capacità di parlare, anche se le sue parole non sono del tutto distinguibili; di solito si sente echeggiare Bobby quando è d’accordo con le sue opinioni. Come visto nell’episodio “Valley of the Unicorns”, Uni possiede anche il potenziale per l’abilità naturale dell’unicorno di teletrasportarsi una volta al giorno, e ha avuto accesso a questo potere attraverso un’enorme concentrazione e sforzo; è implicito che sia ancora troppo giovane per usare questa capacità regolarmente: senza il suo corno non può teletrasportarsi e diventa molto debole; allo stesso modo, ogni volta che i bambini trovano un portale per casa, deve rimanere nel Regno di Dungeons and Dragons poiché non può sopravvivere nel loro mondo {come visto in “L’occhio dell’osservatore”, “La scatola” e “Il giorno del Dungeon Master “}. Come rivelato in “P-R-E-S-T-O Spells Disaster”, Uni possiede anche la capacità di utilizzare la magia, dimostrandosi più abile nell’usare il cappello magico di Presto rispetto a Presto.

Dungeon Master

Dungeon Master

Amico e mentore del gruppo, fornisce importanti consigli e aiuto, ma spesso in un modo criptico che non ha senso e finché la squadra non ha completato la missione di ogni episodio. È il Dungeon Master che fornisce ai compagni le loro armi e gli indizi per le loro numerose opportunità di tornare a casa. Man mano che la serie procede, dalle sue ripetute dimostrazioni di potere, comincia a sembrare possibile e più tardi, anche probabile, che il Dungeon Master possa facilmente riportare a casa i compagni da solo. Questo sospetto è confermato nella sceneggiatura del finale di serie non realizzato, “Requiem”, in cui il Dungeon Master dimostra di poterlo fare, senza alcuna difficoltà. In alcuni episodi, tra cui “City at the Edge of Midnight” e “The Last Illusion”, gli abitanti del regno mostrano grande rispetto o soggezione nervosa nei confronti di Dungeon Master. È grazie agli sforzi dei ragazzi che entrambi i figli di Dungeon Master, Venger (come si vede in “Requiem”) e Karena (come si vede in “Citadel of Shadow”), vengono redenti dal male.

Venger, la Forza del Male

Venger, la Forza del Male

Il principale antagonista e figlio del Dungeon Master (come rivelato in “The Dragon’s Graveyard” quando Dungeon Master si riferisce a lui come “mio figlio”), Venger è un malvagio mago di grande potere che cerca di usare le armi magiche dei bambini per rafforzare il suo potere. Odia soprattutto i ragazzi non solo perché il loro rifiuto di separarsi dalle loro armi gli impedisce di schiavizzare Tiamat (come si vede in “La sala delle ossa”) e di conquistare il regno (come si vede in “Il cimitero del drago”), ma anche perché sono “puri di cuore” (come visto in “La ricerca del guerriero scheletro”). È descritto come una forza del male, anche se viene suggerito che un tempo era buono, ma cadde sotto un’influenza corruttrice (come si vede in “Il tesoro di Tardos”). L’episodio “The Dungeon at the Heart of Dawn” ha rivelato che il suo padrone era il Senza Nome. Questo è poi rivelato essere vero nel finale disfatto “Requiem”, quando Venger viene ripristinato al suo ex sé.

Shadow Demon

Un demone oscuro, è la spia e l’assistente personale di Venger. Shadow Demon informa spesso Venger delle missioni attuali dei bambini (che chiama “i piccoli del Dungeon Master”).

Night-Mare

Un cavallo nero che serve come mezzo di trasporto di Venger.

Tiamat

L’arcirivale di Venger è un temibile drago femminile a cinque teste con una voce riverberante a più livelli. Le sue cinque teste sono una testa bianca che respira ghiaccio, una testa verde che respira gas tossico, una testa rossa centrale che respira fuoco, una testa blu che respira fulmini e una testa nera che respira acido. Sebbene sia Venger che i bambini evitino Tiamat, i bambini spesso la usano per i propri fini, come fare un patto con lei in “Il cimitero del drago” per distruggere Venger. Sebbene i blur promozionali mostrino i bambini che combattono contro Tiamat, i bambini la combattono solo due volte (come visto in “La notte di nessun domani” e “Il cimitero del drago”) – Il litigio principale di Tiamat è con Venger.

Episodi

Stagione 1

1 “La notte di nessun domani”
Ingannato da Venger, Presto evoca un’orda di draghi sputafuoco per minacciare la città di Helix. I ragazzi devono salvare Presto e salvare Helix prima che sia troppo tardi.

2 “L’occhio di chi guarda”
Guidati da un codardo cavaliere di nome Sir John, i bambini devono cercare e distruggere un mostro malvagio noto come Beholder per trovare una via d’accesso al loro mondo.

3 “La sala delle ossa”
Dungeon Master manda i ragazzi in un viaggio verso l’Antica Sala delle Ossa, dove devono ricaricare le loro armi magiche. Come al solito, i guai li aspettano dietro ogni angolo.

4 “La valle degli unicorni
Bobby e gli altri devono salvare Uni quando viene catturata da un diabolico stregone di nome Kelek, che ha intenzione di rimuovere le corna di tutti gli unicorni e rubare il loro potere magico.

5 “Alla ricerca del Dungeon Master
Dungeon Master viene catturato da Warduke e congelato in un cristallo magico. Quando i ragazzi scoprono questa terribile verità, cercano di salvarlo prima che Venger arrivi per primo.

6 “Beauty and the Bogbeast
Eric viene trasformato in un comico ma brutto Bogbeast quando annusa un fiore proibito. Ora deve aiutare gli altri di questa razza codarda a sconfiggere un orco malvagio che sta arginando il fiume che scorre sottosopra.

7 “Prigione senza muri”
La ricerca della porta di casa conduce i ragazzi nella Palude del Dolore, dove incontrano un mostro spaventoso e il mago nano, Lukyon, che li guida in un viaggio verso il Cuore del Drago.

8 “Servo del male”
Il compleanno di Bobby è rovinato quando Sheila e gli altri vengono catturati e gettati nella prigione di agonia di Venger. Con la guida di Dungeon Master, Bobby e Uni devono individuare la prigione, fare amicizia con un gigante e salvare i loro amici.

9 “La ricerca del guerriero scheletro
Dekkion, un antico guerriero incantato, manda i ragazzi alla Lost Tower, dove devono affrontare le loro più grandi paure mentre cercano il Circolo del Potere.

10 “Il giardino di Zinn
Quando Bobby viene morso da una velenosa tartaruga drago, lui e Sheila devono rimanere affidati alle cure di una strana creatura di nome Solarz mentre gli altri cercano un antidoto – il piede di un drago giallo – nel misterioso Giardino di Zinn. Per salvare Bobby, Eric diventerà un re nel regno che odia così tanto?

11 “The Box
I ragazzi trovano finalmente la strada di casa. Ma il loro ritorno lascia Dungeon Master e il regno in grave pericolo mentre Venger cerca la sua possibilità di conquistare sia il regno che la casa dei bambini.

12 “I bambini perduti
Con l’aiuto di un altro gruppo di bambini smarriti, i ragazzi devono affrontare i pericoli del castello di Venger per individuare un’astronave che, secondo Dungeon Master, potrebbe portarli a casa.

13 “P-R-E-S-T-O Spells Disaster
Un altro degli incantesimi di Presto fallisce, questa volta lasciando Presto e Uni a cercare gli altri che sono intrappolati nel castello di un gigante e inseguiti da una strana creatura chiamata Slime Beast.

Stagione 2

14 “La ragazza che sognava domani
I ragazzi incontrano Terri, una bambina smarrita come loro che è anche una chiaroveggente che può sognare il futuro e li conduce verso la porta di casa, dove li attendono i guai. Bobby deve fare una scelta straziante per salvare la sua anima gemella Terri da Venger.

15 “Il tesoro di Tardos
Dungeon Master avverte i ragazzi che sono in pericolo a causa del mostruoso Demodragon, un mostro mezzo demone e mezzo drago in grado di distruggere l’intero regno. Ora devono trovare un po’ di dragonsbane per rendere il mostro indifeso.

16 “Città ai margini della mezzanotte
I ragazzi devono cercare La città al limite della mezzanotte e salvare i suoi figli da Il Camminatore della notte, che ruba i bambini allo scoccare della mezzanotte.

17 “Il traditore
Dungeon Master avverte i ragazzi che stanno per affrontare la prova più difficile della loro vita. Gli altri sono scioccati quando Hank si rivela un traditore, non solo per loro, ma anche per il suo stesso coraggio e intuizione. Fortunatamente, è questo che lo porta alla redenzione.
18 “Giorno del Dungeon Master” John Gibbs Michael Reaves 6 ottobre 1984
Quando Dungeon Master decide di riposarsi e dà a Eric il suo abito del potere, Venger insegue l’abito e i poteri di Eric vengono messi davvero alla prova.

19 “L’ultima illusione
Quando Presto si ritrova perso in una foresta, vede l’apparizione di una bellissima ragazza di nome Varla. Dungeon Master dice a Presto che trovando la ragazza, potrebbe trovare la strada di casa.
20 “Il cimitero del drago” John Gibbs Michael Reaves 20 ottobre 1984
Alla fine della loro pazienza con Venger che rovina i loro tentativi di tornare a casa, i ragazzi decidono di portargli la lotta. I ragazzi cercano l’aiuto di Tiamat, il drago più pericoloso del regno, che li assiste in uno scontro con Venger e li aiuta ad avvicinarsi di un passo a casa.

21 “Figlia dello Stargazer
Kosar, figlio di un astrologo di un altro paese, fugge dalla malvagia regina-demone Syrith e coinvolge i ragazzi in una battaglia contro il bene e il male. Diana deve fare una scelta personale riguardo al tornare a casa – la sua anima gemella Kosar, o salvare una comunità.

Stagione 3

22 “Il dungeon nel cuore dell’alba
Mentre sono nella Torre dell’Oscurità, i ragazzi aprono The Box of Balefire e scatenano il male supremo chiamato Colui senza nome che è il padrone di Venger. The Nameless One spoglia Dungeon Master e Venger dei loro poteri. Ora devono avventurarsi a The Heart Of Dawn per ripristinare i poteri di Dungeon Master mentre mantengono una tregua con Venger e Shadow Demon.

23 “Il tempo perduto
Venger ha rapito personale militare da diverse battaglie sulla Terra e il suo ultimo prigioniero è un pilota dell’aeronautica americana, il cui caccia Venger comanda. Venger va quindi alla seconda guerra mondiale e cattura un pilota della Luftwaffe di nome Josef, con l’intenzione di dargli il moderno caccia da combattimento per rendere la seconda guerra mondiale una vittoria dell’Asse, che cambierebbe la storia della Terra e impedirebbe ai bambini di nascere. Josef ha una dura lotta dentro di sé per la tentazione di Venger di renderlo un eroe di guerra, anche se conoscere i bambini ha rivelato la sua vera natura quando si è liberato privatamente del suo bracciale con la svastica, felice di apprendere dai bambini che la sua nativa Germania ha finito per essere “liberata”. da quel tiranno».

24 “Odissea del dodicesimo talismano
Il Dungeon Master incarica i ragazzi di trovare la Pietra di Astra scomparsa, il Dodicesimo Talismano, che rende invincibile chi lo indossa. Venger, che vuole anche il talismano, istiga una battaglia e semina il caos.

25 “Cittadella delle ombre
Mentre fuggono da un esercito di orchi, i ragazzi si nascondono nelle colline di Never; Sheila aiuta una giovane donna di nome Karena intrappolata da un incantesimo – che i bambini scoprono essere la sorella di Venger e rivale nel male! Con due anelli magici Sheila deve fare una scelta personale: tornare a casa o salvare Karena dall’essere distrutta da Venger.

26 “La grotta dei draghi delle fate
Quando vengono attaccati da formiche giganti, i bambini vengono salvati da Amber, un drago fatato. Amber poi chiede loro di aiutare a salvare la Regina dei Draghi Fatati, che è stata rapita dal malvagio Re Varin. Riusciranno i bambini ad aiutare i draghi delle fate e a trovare un portale che li riporti finalmente a casa?

27 “I venti delle tenebre
Il Darkling ha creato una nebbia viola che consuma tutto ciò che è intrappolato in essa, e i ragazzi cercano di arruolare l’aiuto di Martha, un’amareggiata ex allieva del Dungeon Master, per salvare Hank dalla nebbia e distruggere The Darkling. Martha li aiuterà?

Dati tecnici e credits

serie TV d’animazione
Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti
Autore Kevin Paul Coates, Mark Evanier, Dennis Marks
Regia Karl Geurs, Bob Richardson, John Gibbs
Sceneggiatura Jeffrey Scott, Michael Reaves, Karl Geurs, Katherine Lawrence, Paul Dini, Mark Evanier, Dave Arneson, Kevin Paul Coates, Gary Gygax, Dennis Marks
Musiche Johnny Douglas, Robert J. Walsh
Studio Marvel Productions, Tactical Studies Rules, Toei Animation
Rete CBS
1ª TV 17 settembre 1983 – 7 dicembre 1985
Episodi 27 (completa) tre stagioni
Durata episodio 22 min
Rete italiana Rete 4
1ª TV italiana 1985
Genere fantastico, avventura

Fonte: https://en.wikipedia.org/wiki/Dungeons_%26_Dragons_(TV_series)