Vindicators 2 – la serie animata del 2022

Vindicators 2 – la serie animata del 2022

Nelle serie animate per adulti, poche serie hanno saputo lasciare un’impronta indelebile come “Rick e Morty”. Tra viaggi interdimensionali e umorismo nero, la serie ha conquistato un pubblico vasto e variegato. Ma è forse nel suo coraggio di esplorare nuovi orizzonti narrativi che “Rick e Morty” si distingue maggiormente, come dimostra il lancio dello spin-off “Vindicators 2”.

Conosciuto anche come “The Vindicators”, “Rick and Morty: The Vindicators” e “Vindicators 2: Last Stand Between Earth and Doom”, questo spin-off in formato breve prodotto da Atomic Cartoons ha debuttato il 23 luglio 2022 sul canale YouTube di Adult Swim. La serie si presenta come un prequel di “Vindicators 3: The Return of Worldender”, e invita gli spettatori a seguire le avventure dei loro vecchi amici Supernova, Vance Maximus, Alan Rails, Million Ants, Crocubot e Noob Noob, insieme ai nuovi compagni Lady Katana, Diablo Verde e Calypso, nel loro epico scontro con Doomnomitron.

La decisione di Adult Swim di commissionare questa serie di corti per lo streaming è stata annunciata il 19 maggio 2021, con la previsione di un arco narrativo che si sviluppa tra gli otto e i dieci episodi. La serie vanta la produzione esecutiva di nomi noti come Erica Rosbe, Sarah Carbiener, Dan Harmon e Justin Roiland, quest’ultimo anche voce del personaggio Noob Noob.

La serie è stata anticipata da un primo sguardo offerto al San Diego Comic Con 2022, il 27 giugno dello stesso anno, e ha visto la sua premiere il 23 luglio 2022. I personaggi sono doppiati dagli stessi attori della serie principale, tra cui spiccano Gillian Jacobs nel ruolo di Supernova e Christian Slater come Vance Maximus.

La struttura episodica di “Vindicators 2” segue le vicende del gruppo di supereroi in una serie di avventure che, pur mantenendo il tono irriverente e dissacrante tipico di “Rick e Morty”, esplora dinamiche e sfaccettature inedite dei personaggi. Dalla ricerca dell’amore in luoghi disperati alla gestione di problemi personali, la serie corta si addentra nelle vite dei Vindicatori con un approccio che mescola azione e introspezione.

The Vindicators 2

In un’epoca in cui lo streaming domina la scena dell’intrattenimento, “Vindicators 2” rappresenta un esperimento interessante nel campo delle serie animate. Non solo amplia l’universo di “Rick e Morty”, ma offre anche una nuova prospettiva su personaggi secondari che hanno catturato l’immaginazione dei fan. Con una narrazione che si sviluppa in brevi episodi, la serie si adatta perfettamente ai consumi rapidi e dinamici del pubblico moderno.

In conclusione, “Vindicators 2” non è solo un omaggio ai fan di “Rick e Morty”, ma un’opera a sé stante che merita attenzione. Con un mix di azione e profondità emotiva, questa serie corta si inserisce nel panorama animato attuale come un gioiello di narrazione e divertimento, un piccolo universo parallelo pronto a essere esplorato.

The Vindicators 2

Scheda tecnica

  • Creata da: Sarah Carbiener, Erica Rosbe
  • Opera originale: “Vindicators 3: The Return of Worldender” (episodio della terza stagione di “Rick e Morty”); Franchise di “Rick e Morty”
  • Proprietario: Cartoon Network (Warner Bros. Discovery)
  • Anni di produzione: 2017–presente

Pubblicazioni a stampa:

  • Fumetti:
    • “Hero Mix Vol. 1” (2018)
    • “Origin of the Vindicators” (2018)

Film e televisione:

  • Serie animate:
    • “Vindicators 3: The Return of Worldender” (episodio; 2017)
    • “Vindicators 2: Last Stand Between Earth and Doom” (miniserie; 2022)

Giochi:

  • Videogiochi:
    • “Pocket Mortys” Stagione 3 (2017)

Sito ufficiale:

  • The Vindicators

La miniserie “Vindicators 2: Last Stand Between Earth and Doom” si inserisce nel contesto più ampio del franchise di “Rick e Morty”, espandendo l’universo narrativo attraverso nuove avventure che vedono protagonisti i Vindicatori. Con la sua produzione che si estende dal 2017 al presente, la serie dimostra la vitalità e la capacità di rinnovamento del franchise, proponendo contenuti che spaziano dalla televisione ai fumetti, fino al gaming con il videogioco “Pocket Mortys”.

Lascia un commento