Il nuovo film di Hayao Miyazaki arriva nei cinema degli Stati Uniti

Il nuovo film di Hayao Miyazaki arriva nei cinema degli Stati Uniti



L’ultimo film di Hayao Miyazaki, “Il ragazzo e l’airone”, finalmente arriverà nei cinema statunitensi questa settimana, cinque mesi dopo il suo clamoroso debutto in Giappone.

Lo hype intorno al film dello Studio Ghibli è incredibile e critici e appassionati ne sono innamorati, ma come si tradurrà tutto questo al botteghino? Riuscirà Miyazaki a conquistare il primo posto nei cinema americani per la prima volta nella sua carriera?

Diversi fattori giocano a favore de “Il ragazzo e l’airone”. Prima di tutto, avrà la più ampia distribuzione negli Stati Uniti di qualsiasi film dello Studio Ghibli, e di gran lunga. Inizialmente, il film avrebbe dovuto essere proiettato in 1800 cinema, ma secondo le informazioni di Exhibitor Relations Co., recentemente questo numero è aumentato a oltre 2200.

Il numero è simile alla distribuzione di “Suzume” di Makoto Shinkai, che è stato proiettato in 2170 cinema lo scorso aprile. Secondo Box Office Pro, “Il ragazzo e l’airone” sta attualmente registrando un aumento del 135% rispetto alle prevendite di “Suzume”.

“Suzume” ha incassato 5 milioni di dollari nel weekend di apertura. Un risultato simile per “Il ragazzo e l’airone” sarebbe una grande delusione, soprattutto data la disparità nella concorrenza che i due film devono affrontare.

Al contrario, nel prossimo fine settimana ci sarà davvero poca concorrenza per “Il ragazzo e l’airone”. Non sono programmati uscite di grandi film degli studi cinematografici e molte piattaforme di monitoraggio del botteghino, praticamente tutte, dicono che questo potrebbe essere uno dei weekend più lenti dell’anno.

Attualmente, la maggior parte di queste piattaforme prevede un incasso di apertura compreso tra i 7 e i 10 milioni di dollari per “Il ragazzo e l’airone”. Se il film raggiungesse la parte alta di queste previsioni, avrebbe bisogno che “Renaissance: A Film by Beyoncé” calasse di più del 50% nel suo secondo weekend per conquistare il primo posto. Il film concerto ha incassato 21,8 milioni di dollari lo scorso weekend.

I film già in sala che potrebbero portare via parte del pubblico di “Il ragazzo e l’airone” includono “Il canto degli uccelli e dei serpenti”, che ha incassato 14,2 milioni di dollari lo scorso weekend, e “Godzilla Minus One”, che ha incassato 11,4 milioni. Entrambi sembrano destinati a scendere sotto “Il ragazzo e l’airone” nel fine settimana in arrivo.

Qualunque cosa accada, “Il ragazzo e l’airone” è destinato a ottenere il più grande incasso di apertura di qualsiasi film di Miyazaki negli Stati Uniti. I film del regista, e i film dello Studio Ghibli in generale, hanno generalmente avuto distribuzioni cinematografiche molto limitate, la maggior parte attraverso Disney. Ad esempio, “La città incantata” è stata proiettata in soli 26 cinema quando è uscita negli Stati Uniti, incassando appena 449.839 dollari. Il film è stato poi distribuito in più sale dopo aver vinto l’Oscar per il miglior film d’animazione nel 2003, ma comunque nulla in confronto a quanto avrà “Il ragazzo e l’airone”. “The Wind Rises” è uscito in 21 cinema, “Il castello errante di Howl” in 36.

La distribuzione più ampia e l’incasso più alto di Miyazaki è attualmente “Ponyo”, che è stato proiettato in 927 cinema nel 2009, incassando 3,6 milioni di dollari nel primo weekend. La più grande distribuzione di un film dello Studio Ghibli appartiene a “Arrietty – Il mondo segreto sotto il pavimento”, che è uscito in 1522 cinema a febbraio 2012, incassando 6,4 milioni di dollari nel weekend di apertura.



Fonte: www.cartoonbrew.com

Lascia un commento